Apple

Apple lancia la prima beta pubblica di iOS 15 e iPadOS 15

beta ios 15

Apple ha appena rilasciato la prima beta pubblica per iOS 15 e iPadOS 15. Una notizia che avrà mandato di certo in visibilio i tanti appassionati dei prodotti della “Mela”, che non vedono l’ora di poter disporre di alcune nuove funzionalità, come ad esempio Focus (che permette di ricevere determinate notifiche e vedere app sullo schermo a seconda del proprio stato), Live Text (che vocalizza tutto il testo sullo schermo), FaceTime migliorata e molto altro ancora.

beta ios 15

Tuttavia, bisogna tenere presente che si tratta di una beta e non di un aggiornamento stabile, pertanto installarla comporta sempre un certo rischio, senza dimenticare che altre importanti funzionalità saranno presenti solo con l’arrivo definitivo di iOS 15 e iPadOS 15.

Pertanto il consiglio che viene dato agli utenti è sempre quello di attendere il rilascio della versione stabile del software, che di solito viene diffusa nello stesso periodo in cui Apple rivela al mondo i nuovi modelli di iPhone (quasi sicuramente a settembre). Per gli utenti che invece decidono di correre il rischio, il suggerimento è di eseguire quantomeno il backup dei dati.

Tra i modelli compatibili con iOS 15, abbiamo i nuovi iPhone 12 – ovvero iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max – ma anche iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, senza dimenticare iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone X e iPhone XR.

La compatibilità è poi garantita anche con iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone SE (prima e seconda generazione) e iPod Touch (settima generazione).

Per installare la prima beta pubblica di iOS 15, basta recarsi sulla pagina del software beta di Apple e accedere utilizzando il proprio ID Apple. L’utente deve portarsi sul menu in alto in alto a destra dello schermo, cliccando su “Registra i tuoi dispositivi” e selezionando poi iOS.

Per installare la prima beta pubblica di iPadOS 15 bisogna essere in possesso di un iPad Pro 12,9 pollici (dalla prima alla quinta generazione), oppure di un iPad Pro 11 pollici (dalla prima alla terza generazione) o di un iPad Pro 10,5 pollici. La compatibilità è garantita anche con l’iPad Pro 9,7 pollici, l’iPad dalla quinta all’ottava generazione, l’iPad Mini (quarta e quinta generazione) e l’iPad Air (dalla seconda alla quarta generazione).


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioniWearable

Recensione Cubot ID206: il nuovo smartwatch con Alexa

AppleiPhoneNews

Apple rilascia ufficialmente iOS e iPadOS 14.7.1: corretti diversi bug

AppleNews

Apple introdurrà il Face ID su Mac, iPhone e iPad "entro un paio d'anni"

AppleiPadNews

L'iPad mini avrà il display mini-LED? Non tutti sono d'accordo