AppleiPadNews

Nuovi iPad Pro 2021 con chip M1 e Mini-LED: tutte le caratteristiche e i prezzi

ipad pro apple M1 miniLED

Dopo mesi di indiscrezioni e voci, nella giornata di ieri Apple ha finalmente annunciato la nuova serie di iPad Pro (2021). Come preannunciato già da qualche giorno, l’evento “Spring Loaded” organizzato dal gigante di Cupertino ha avuto tra i protagonisti principali proprio i nuovi modelli di iPad Pro, caratterizzati dal chip M1 di Apple e da una serie di funzionalità aggiuntive, tra cui il supporto 5G, una fotocamera anteriore più prestante, una porta Thunderbolt e un display aggiornato sul modello da 12,9 pollici.

ipad pro apple M1 miniLED

Dal punto di vista prettamente estetico, il nuovo iPad Pro assomiglia molto a quello vecchio. La società del CEO Tim Cook ha infatti deciso di mantenere invariata l’elegante struttura in alluminio e il design a tutto schermo, che aveva riscosso un elevato gradimento negli appassionati dei prodotti Apple (ed in particolare degli iPad).

Il dispositivo più piccolo, ovvero la variante da 11 pollici, mantiene il pannello LCD ProMotion da 120 Hz utilizzato dalla fine del 2018, mentre il modello da 12,9 pollici è interessato da un importantissimo aggiornamento. Stiamo ovviamente parlando del display con tecnologia mini-LED, soprannominato Liquid Retina XDR, di cui si è parlato moltissimo negli ultimi tempi.

In poche parole, la nuova tecnologia imita molte delle funzionalità tipicamente associate agli schermi OLED. Pertanto potremo aspettarci neri più profondi sull’iPad con mini-LED, ma anche rapporti di contrasto più elevati e una maggiore luminosità. Con la nuova tecnologia verrà supportata anche una gamma dinamica estrema, in modo tale da offrire un’esperienza visiva con dettagli più realistici.

Tuttavia, l’aspetto principale che vale la pena evidenziare nei nuovi modelli iPad Pro è chiaramente il chip Apple M1. Si tratta del chipset più avanzato mai realizzato finora dall’azienda californiana, che abbiamo avuto modo di scoprire e testare anche negli ultimi modelli di iMac e MacBook Pro. Rispetto al precedente iPad Pro, lanciato lo scorso anno, la nuova CPU a 8 core dovrebbe riuscire a garantire prestazioni fino al 50% più veloci. La GPU a 8 core è in una classe a sé stante, stando a quanto riferito da Apple, e assicura un aumento delle prestazioni del 40% rispetto all’A12Z Bionic.

ipad pro M1

Come accennato, con i nuovi iPad Pro è presente anche il supporto 5G e qualcosa come 128 GB di spazio di archiviazione. La memoria interna è ora due volte più veloce. Sono disponibili anche i soliti modelli da 256 GB, 512 GB e 1 TB, oltre a una versione da 2 TB con 16 GB di RAM. In più, per garantire che i possessori di iPad Pro possano sfruttare appieno la potenza extra, il connettore USB-C sta ricevendo un aggiornamento. Apple sta adottando lo standard Thunderbolt, pertanto la sincronizzazione dei dati con il nuovo iPad Pro sarà ancora più veloce.

Inoltre, viene garantito anche il supporto per display esterni a risoluzione ancora più elevata, tra cui Pro Display XDR a piena risoluzione 6K e una serie di periferiche extra che in precedenza non avrebbero funzionato. Infine, è doveroso anche sottolineare che Thunderbolt non richiede un nuovo caricabatterie.

Se tutto ciò non dovesse bastare, Apple ha introdotto degli importanti miglioramenti anche nel comparto foto. La cosiddetta fotocamera selfie TrueDepth sulla parte anteriore ora utilizza un sensore da 12 megapixel, progettato specificamente per gli iPad.

ipad pro M1

Viene inoltre abilitata una nuova funzione chiamata Center Stage, che sfrutta il campo visivo più ampio della nuova fotocamera e le capacità di apprendimento automatico del chip M1 per riconoscere gli utenti durante le videochiamate e mantenerli sempre centrati nell’inquadratura. Se gli utenti si spostano, Center Stage regola l’inquadratura per mantenerli in vista. In più, se si uniscono altri utenti, la fotocamera rileva anche i “nuovi” e riduce lo zoom per adattarsi a tutti i presenti.

Sul retro troviamo invece una fotocamera grandangolare da 12 MP e un ultra grandangolo da 10 MP, con tecnologia Flash True Tone, scanner LIDAR e registrazione video sino a 4k a 60 fps.

Venendo infine ai prezzi e alle disponibilità, il modello da 11 pollici dell’iPad Pro ha un prezzo di partenza di 899 euro, mentre la variante con 12,9” costa 1.219 euro. Dal 30 aprile sarà possibile preordinare i prodotti, con disponibilità stabilita per la seconda metà di maggio nelle colorazioni argento e grigio siderale.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando