Il Wall Street Jounal lanciò una nuova indiscrezione qualche mese fa relativo al lancio di un MacBook Air con processore AMD. La notizia potrebbe essere vera.

Alcuni mesi fa, il Wall Street Jounal lanciò una nuova indiscrezione. La casa della mela morsicata si è sempre affidata ai processori prodotti dalla Intel, ma Cupertino era intenzionato a rompere il legame. La problematica era vincolata al consumo. Se Intel non avesse prodotto dei processori in grado di richiedere minore energia, la Apple si sarebbe legata ad un’altra marca che riusciva a soddisfare maggiormente i loro bisogni.

In passato, l’azienda dell’ex CEO Steve Jobs, non aveva mai preso in considerazione di utilizzare dei processori AMD. Eppure tale marca fornisce schede grafiche ATI che Apple preferisce a nVidia.

Qualcosa, però, deve essere cambiato. Del tempo fa, la Apple ha testato dei MacBook Air utilizzando un chipset AMD Llano, che sono risultati leggermente inferiori agli attuali Intel. Il beneficio, però, si evidenziata nel comporto grafico. L’azienda era sul punto di lanciare un MacBook Air dotato di processore AMD, ma è stata bloccata dalla multinazionale americana che non è stata in grado di fornire abbastanza processori.

Questa volta non è andata, ma casa Cupertino potrebbe decidere sfruttare in futuro i loro chipset. Nel corso dei prossimi anni, si vedrà un computer della mela morsicata sfruttare un processore AMD? Chissà!