Apple Pay

Il nuovissimo servizio di Apple relativo ad i pagamenti, ovvero Apple Pay, è disponibile ormai da qualche mese negli Stati uniti e nel Regno Unito. Questo tipo di pagamento permette ovviamente di effettuare acquisti muniti del nostro iPhone in tantissimi negozi abilitai. Il servizio ovviamente in America è già disponibile dato il bacino di utenza ed il ritorno di affari per Apple. In Europa soltanto il Regno Unito risulta abilitato.

Apple sta lavorando in stretto contatto con le maggiori banche nazionali del mondo per riuscire a stringere accordi ed abilitare le loro carte al circuito di pagamenti Apple Pay. Questo tipo di servizio è compatibile con iPhone 6, iPhone 6S, iPhone 6 Plus ed iPhone 6S Plus. Tutti gli utenti dotati di iPhone 5, 5S e 5C possono utilizzare Apple Pay tramite Apple Watch.

Tim Cook ha annunciato che presto entro la fine dell’anno il servizio verrà esteso anche a Canada ed Australia, anche se non si hanno date precise. Nel 2016 i paesi che riceveranno certamente questo tipo di pagamento saranno Spagna, Singapore ed Hong Kong. Niente da fare per l’italia che non è stata minimamente citata o menzionata. Il servizio arriverà sicuramente, ma speriamo che sia prima dell’uscita dei prossimi iPhone 7S visto che ho avut modo di provarlo nel Regno Unito e risulta davvero comodo ed efficiente.