AppleNews

Apple lavora su OLED più sottili per adattarli meglio ai display pieghevoli

Apple ha iniziato a sviluppare pannelli OLED più sottili con l’obiettivo di utilizzarli in futuro per i display pieghevoli. E’ quanto emerge in un report pubblicato dal sito coreano The Elec, che riporta proprio come Apple stia sviluppando questi pannelli OLED senza polarizzatori, che in genere sono inclusi per consentire il passaggio delle luci solo in determinate direzioni, migliorando così la visibilità del display.

Uno svantaggio dei filtri polarizzatori è che tendono a ridurre la luminosità e, a sua volta, l’efficienza di luminanza del pannello. Per compensare ciò, i produttori di solito aumentano il consumo energetico fornito al pannello, anche se questa mossa può andare a ridurne la durata.

Rimuovendo il polarizzatore, Apple sarà in grado di rendere i pannelli decisamente più sottili e di conseguenza più ottimali per i pannelli pieghevoli, almeno stando a quanto sostiene il sito The Elec (che cita fonti della catena di approvvigionamento).

apple oled pieghevoli

D’altronde non sarebbe uno scenario inedito tra i grandi produttori. Samsung, infatti, ha già utilizzato pannelli OLED senza polarizzatori per il Galaxy Z Fold 3, incorporando la sua tecnologia “Eco Square” che aumenta la trasmissione della luce riducendo il consumo energetico.

Il mese scorso era stato sempre il sito coreano a rivelare che Apple starebbe lavorando con LG per sviluppare un pannello display OLED pieghevole con vetro di copertura ultrasottile per i futuri modelli di iPad e MacBook, anche se in quel caso il portale affermava che il pannello in questione incorporerebbe un vetro di copertura ultra-sottile invece del poliimmide, attualmente utilizzato per la maggior parte degli altri display pieghevoli.

Infine, stando a quanto affermato di recente da un altro famoso analista come Ross Young, la Mela starebbe sperimentando dei notebook pieghevoli a schermo intero con display di circa 20 pollici. Young ritiene che questi dispositivi potrebbero formare una categoria di prodotti completamente nuova per Apple, dando vita di fatto ad un prodotto a doppio uso, potenzialmente in grado di funzionare come un notebook in fase di piegatura e come un monitor quando è invece aperto e utilizzato con un tastiera esterna.


Fonte MacRumors

Potrebbero interessarti
News

MateView SE, ufficiale il nuovo monitor di Huawei: dettagli e prezzo

AndroidNewsSmartphoneTablet

Samsung pronta a lanciare due prodotti rugged: ecco quali

AndroidNewsSmartphone

Pixel Fold, un altro ritardo: Google lo fa slittare al 2023?

AndroidNewsSmartphone

Il sensore da 200 MP promette benissimo: il test di Samsung