Apple ignora ancora le disposizioni del giudice inglese? Le scuse verso Samsung sembrano ancora nascoste!

Siamo abbastanza stanchi di sentire ancora parlare delle continue lotte che avvengono tra Apple e Samsung. Un giudice inglese ha concesso la vittoria all’azienda coreana, anche se quest’ultima ha dovuto ingoiare una pesante umiliazione. I tablet della Samsung non hanno copiato quelli della Apple che, come evidenzia il giudice, sono molto più “cool”.

La sentenza, dunque, ha ordinato alla mela morsicata di chiedere pubblicamente scusa alla Samsung e Cupertino ha seguito gli ordini, immettendo un link sul proprio portale. Il giudice non è stato assolutamente soddisfatto e la Apple ha dovuto rimettere la dichiarazione.

Quasi sicuramente, la corte inglese, avrà da ridire anche sulla nuova “trovata” della mela. Il link c’è, le scuse anche, ma la posizione appare un po’ troppo nascosta.

Il collegamento che porta alle dichiarazioni, in cui viene evidenziato che Samsung non ha copiato, è posto sotto al sito. Un utente, per vedere il link, è costretto a scrollare versoi il basso. I contenuti principali di questa pagina sono posizionati tutti verso in alto, quindi lo scroll diventa praticamente inutile e, la maggior parte degli utenti non vedrà il link.

Che cosa ne pensate? La Apple ha voluto realmente nascondere il link oppure non sapeva dove altro metterlo? A voi la parola.

[Via]