Apple non si accontenta e vuole entrare di prepotenza anche nel mercato delle Serie TV in streaming. Si tratta di un mercato dalle ampie potenzialità, attualmente occupato da Netflix, di cui sicuramente avrete sentito parlare, vista la fitta rete di pubblicità che ha intrapreso. Il mercato delle serie tv on demand, presto potrebbe soppiantare le Pay Tv (in Italia abbiamo Mediaset Premium e Sky), e non è casuale che i contenuti on demand stiano iniziando ad arrivare anche sulle televisioni a pagamento che iniziano ad annusarne il potenziale. Andiamo a scoprire le novità della prima serie televisiva con cui Apple lancia la sfida a Netflix, subito dopo il salto.

Apple lancia la sfida

Apple lancia la sfida a Netflix: scopriamo insieme la prima serie tv

Apple lancia la sfida a Netflix, e si tratta di un vero e proprio guanto bianco usato per schiaffeggiare la società di contenuti on demand N. 1 (almeno per il momento) del mondo. La sfida, più che in un mezzogiorno di fuoco, si svolgerà in autunno, quando, presumibilmente, andrà in onda la prima serie tv. Scopriamola insieme.

Ecco la prima serie tv di Apple: ecco tutte le indiscrezioni

A riportare l’indiscrezione riguardante la prima serie tv di Apple, è Holliwood Reporter (potete leggere l’articolo che ha dato il là all’indiscrezione, da qui), che ha anticipato tutti. La serie tv dovrebbe chiamarsi Vital Signs, con un protagonista e direttore esecutivo d’eccezione. Si tratta, infatti, di Dr. Dre: a riprova che, quando Apple decide di fare qualcosa, lo fa sempre in grande.

La serie tv potrebbe avere la durata di 7 episodi, e andare in onda in autunno, quando il servizio di contenuti in esclusiva verrà lanciato, in concomitanza con l’uscita del prossimo iPhone 7. La decisione di Apple dovrebbe dare la svolta anche alla Apple TV. A seguito di tali indiscrezioni, Netflix ha già perso lo 0,31% sul mercato azionario.