AppleNews

Apple: iPhone 2020 di fascia alta avrà un nuovo sensore di movimento

iPhone 2020

Secondo recenti indiscrezioni il prossimo iPhone 2020 di punta sarà dotato di una fotocamera posteriore con tecnologia ToF. Le informazioni provengono da una fonte interna anonima che sostiene come anche Apple si sia adeguando a quanto già visto su innumerevoli smartphone nel mondo Android negli ultimi d’anni. Le novità del comparto fotografico sui prossimi smartphone di Apple non si fermano qui ma, a quanto pare, ce ne saranno molte altre. Secondo l’ultima nota dell’analista Apple Ming Chi-Kuo tutti i prossimi modelli monteranno sensori più grandi, ma in particolare il modello più grande (12 Pro Max) avrà notevoli miglioramenti della fotocamera.

iPhone 2020

iPhone 2020: nuovo sensore di movimento

Attualmente su iPhone 11 e iPhone 11 Pro, il teleobiettivo e le fotocamere grandangolari hanno una stabilizzazione ottica dell’immagine, ma l’obiettivo ultra grandangolare no. Il prossimo melafonino dovrebbe portare aggiornamento piuttosto significativo in merito. Secondo le indiscrezioni condivise dall’analista Kuo i prossimi modelli di punta di iPhone nel 2020 potrebbero avere questi sensori. Lente grandangolare 7P da 1/2,6 pollici per:

  • iPhone da 5,4 pollici con doppia fotocamera
  • iPhone da 6,1 pollici con doppia fotocamera
  • iPhone da 6,1 pollici con tripla fotocamera e con sensore Time Of Flight

Obiettivo grandangolare 7P da 1/1,9 pollici con supporto al sensore di movimento per garantire una migliore stabilizzazione delle immagini per:

  • iPhone da 6,7 ​​pollici con tripla fotocamera con sensore Time Of Flight.

Ricordiamo che attualmente in iPhone 11 Pro il sensore è di 1/3.6 pollici, quindi il miglioramento della fotocamera di 12 Pro Max sarà davvero notevole. La nuova configurazione, inoltre, sostituirà l’attuale stabilizzazione ottica dell’immagine per la fotocamera principale e consentirà scatti migliori. Le dimensioni del sensore sono davvero un’altra grande novità qui: questo dettaglio ha un impatto sulla qualità dell’immagine, soprattutto quando si tratta di fotografie in condizioni di scarsa illuminazione. Infatti, maggiore è il sensore, minore è il rumore nell’immagine. L’analista suggerisce poi che il teleobiettivo sarà il prossimo a beneficiare della tecnologia di stabilizzazione del del sensore. Non sorprende che Kuo suggerisca che questa tecnologia per le fotocamere arriverà in tutti i modelli iPhone nel 2021.

Ming Chi-Kuo, infine, come già recentemente condiviso da Digitimes, ha annunciato che tutti i modelli iPhone citati saranno dotati di schermo OLED. Per ora, l’epidemia di coronavirus sembra non aver intaccato le tempistiche di uscita dei nuovi iPhone: le informazioni per ora in circolazione confermano, infatti, che Apple dovrebbe annunciare i nuovi modelli di punta come sempre in autunno.


Fonte 9to5mac

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
Potrebbero interessarti
AppleNews

Apple iOS 14: si potranno utilizzare le app senza averle scaricate

News

Huawei Card, ufficiale la carta di credito dell'azienda cinese: ricorda la Apple Card

AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 4a, sul web compaiono (quasi) tutte le specifiche: lancio a maggio 2020?

News

Galaxy Tab S6 Lite vicino al rilascio: le pagine di supporto attive