AppleiPhoneNews

Apple, gli iPhone 13 con la ricarica inversa grazie alla bobina più grande

apple iphone 13 ricarica

Settimana dopo settimana ci si avvicina al grande evento di presentazione degli iPhone 13, che non è stato ancora fissato da Apple ma che verrà programmato quasi certamente per settembre (si parla del 14 settembre, salvo imprevisti legati soprattutto al Covid-19).

apple iphone 13 ricarica

Nel frattempo, sul web continuano a comparire una serie di indiscrezioni che riguardano proprio i nuovi “melafonini” della società con sede a Cupertino. Nelle scorse ore, lo YouTuber Filip Koroy e il noto leaker Max Weinbach hanno condiviso alcune nuove informazioni sulla serie iPhone 13 (che alcune fonti sostengono ancora che avrà il nome di iPhone 12S, ndr).

Weinbach aveva precedentemente affermato che gli iPhone 2021 sarebbero stati dotati di magneti MagSafe più potenti, un aspetto che aveva incuriosito molto i fan di Apple. L’ultima novità del leaker riguarda invece le bobine della ricarica wireless, che potrebbero arrivare in dimensioni più grandi rispetto a quelle della gamma attuale.

Come sanno bene gli appassionati di iPhone, MagSafe è una tecnologia magnetica che permette di collegare l’iPhone 12 a diversi accessori come caricabatterie wireless e porta carte di credito. Tuttavia, alcuni utenti si sono lamentati del fatto che MagSafe non sembra abbastanza potente da contenere gli allegati in modo sicuro, ed è per questo che i nuovi modelli potrebbero essere dotati di magneti potenziati.

Proprio per garantire che la bobina di ricarica funzioni bene con i nuovi magneti, Apple starebbe pensando di espandere le dimensioni della stessa.

Una bobina wireless più grande sull’iPhone 13 potrebbe consentire un wattaggio più elevato

Le bobine wireless più grandi sembrano riuscire a garantire una migliore gestione del calore e sono anche in grado di fornire una potenza maggiore. In questo momento, MagSafe può essere utilizzato per caricare in modalità wireless l’iPhone 12 fino a 15 W.

Weinbach ipotizza che una bobina di ricarica più grande potrebbe essere un segnale molto chiaro: l’iPhone 13 metterà quasi certamente a disposizione degli utenti la ricarica wireless inversa. In linea teorica, anche la serie di iPhone 12 potrebbe caricare altri accessori in modalità wireless, ma Apple ha disabilitato la funzione. Secondo i documenti FCC, la velocità massima di ricarica wireless inversa è di 5 W.

A differenza di altri produttori di smartphone, Apple è molto cauta quando si tratta di funzionalità di ricarica. Secondo quanto riferito, in un primo momento gli iPhone ufficializzati nel 2019 dovevano essere in grado di caricare gli AirPods sul retro, ma la funzione è stata annullata. La funzionalità è destinata ad arrivare, anche se non è detto che sia proprio quest’anno: stando alle fonti, infatti, la tecnologia di ricarica wireless di Apple potrebbe debuttare sull’iPad Pro 2022.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
News

Il prossimo chip top di gamma di Qualcomm si chiamerà Snapdragon 898

AndroidNewsSmartphone

Huawei, è il grande giorno dei P50: tutte le ultimissime novità

AndroidNewsSmartphone

Samsung Galaxy Z Fold 3 compare nei render ufficiali: conferme e novità

AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioniWearable

Recensione Cubot ID206: il nuovo smartwatch con Alexa