AppleiPadNews

Apple potrebbe lanciare l’iPad mini Pro 5G entro marzo: si parla di uno schermo “tra 8,5 e 9 pollici”

apple ipad mini pro 5G

Da qualche giorno è cominciato il mese di marzo, un periodo che gli appassionati dei prodotti Apple attendono con una certa curiosità. Sì, perchè negli ultimi tre anni il gigante di Cupertino ha svelato i suoi nuovi modelli di iPad proprio durante questo mese. Nel 2018 è stato introdotto un nuovo iPad alimentato con il chip A10 Fusion e dotato di un display da 9,7 pollici. Nel 2019 Apple annunciava l’Apple iPad Air sempre a marzo, con l’A12 Bionic e 3 GB di RAM. L’anno scorso, la società con sede in California ha introdotto in questo mese i modelli di iPad Pro da 11 pollici e 12,9 pollici.

apple ipad mini pro 5G

Per questo motivo, è legittimo auspicare il lancio di un nuovo iPad entro questo mese. Ma di quale modello potrebbe trattarsi? Stando alle ultime indiscrezioni fornite dal sito 9to5Mac, Apple potrebbe annunciare un nuovo iPad mini, che prenderebbe il nome di iPad mini Pro: se confermato, si tratterebbe della versione di sesta generazione del dispositivo.

Il prodotto era stato svelato già lo scorso mese di gennaio da Mac Otakara, che aveva fatto riferimento ad uno schermo da 8,4 pollici, decisamente più grande del tradizionale schermo da 7,9 pollici che caratterizza l’iPad mini. Un’ipotesi caldeggiata anche dall’analista di TF International Ming-Chi Kuo – sempre molto informato sulle novità di Apple, ndr – che prevede un display da 8,5 pollici a 9 pollici. Kuo afferma che i punti di forza del tablet saranno “il prezzo accessibile e l’adozione di chip veloci”.

Secondo quanto riportato dal blog sudcoreano Naver, la presenza di uno schermo più grande (una soluzione pensata soprattutto per le aziende, ndr) starebbe spingendo Apple a chiamare questo nuovo prodotto con il nome di iPad mini Pro. Sempre il blog della Corea del Sud fa sapere che il modello iPad mini Pro avrebbe già superato la fase di ricerca e sviluppo e quella di pianificazione. “La dimensione è di 8,7 pollici e la larghezza è maggiore rispetto a quella del precedente iPad mini”, si legge ancora nel report di Naver.

Kuo afferma che Apple potrebbe anche decidere di ridurre le dimensioni della cornice del prossimo iPad mini Pro per consentire a questo display “ingrandito” di adattarsi allo stesso fattore di forma utilizzato nel modello attuale. L’azienda del CEO Tim Cook potrebbe quindi decidere di eliminare il pulsante Home Screen / Touch ID e implementare sul dispositivo il Face ID in-display oppure il Touch ID in-display (o magari entrambi).

Inoltre, l’affidabilissimo analista specifica che il nuovo tablet potrebbe essere dotato di un display mini-LED, che riesce a fornire ai dispositivi gli stessi vantaggi riscontrabili su un pannello OLED – livelli di contrasto migliori, colori più ricchi, un leggero risparmio sulla durata della batteria – ma senza che si verifichi alcun “burn-in” dello schermo (uno scolorimento o ghosting di un’immagine precedente, ndr). Per farla breve, la tecnologia mini-LED rappresenta la prossima generazione di display a LED e fornisce agli utenti livelli di luminosità massima molto più elevati.

C’è anche una possibilità piuttosto concreta che il prossimo iPad mini Pro offra il supporto 5G. Lo scorso anno Apple ha rilasciato i suoi primi modelli di iPhone abilitati con il 5G e da tempo sul web si fa riferimento ad un iPad 5G che sarebbe ormai alle porte. Nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleGuide

Come nascondere tutte le icone del destkop su Mac

AndroidNewsSmartphone

OnePlus Nord 2 5G è ufficiale: smartphone di qualità a prezzi convenienti

AppleiPadNews

Apple, l'iPad mini di sesta generazione avrà il chip A15

AndroidNewsSmartphone

Samsung pensa ad una ricarica (molto) più rapida per i Galaxy S22