Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili

apple ios 15

Tre mesi fa Apple aveva presentato ufficialmente iOS 15 per iPhone e iPod. Ora, circa 12 settimane dopo, la versione pubblica finale dell’aggiornamento del sistema operativo è finalmente disponibile per il download per gli utenti di tutto il mondo che possiedono e utilizzano un dispositivo compatibile.

apple ios 15

Come spesso accade in questi casi, anche iOS 15 è in fase di distribuzione a “ondate”. Cosa vuol dire? Per farla breve, i possessori di iPhone che non hanno ancora ricevuto una notifica sul nuovo aggiornamento devono soltanto avere un po’ di pazienza, dato che presto anche loro potranno aggiornare il loro “melafonino” con iOS 15 e godere di tutte le nuove funzionalità.

Tuttavia, gli utenti più impazienti possono provare a velocizzare il tutto accedendo a Impostazioni e cliccando poi su Generali e Aggiornamento software. L’iPhone (o iPod) cercherà automaticamente l’aggiornamento e farà sapere all’utente se è disponibile. Va comunque sottolineato che iOS 15 non è un aggiornamento obbligatorio, a differenza dei major update precedenti: ciò significa che gli utenti possono continuare a utilizzare iOS 14 per tutto il tempo che vogliono, dato che Apple ha garantito che in futuro continueranno ad essere distribuiti aggiornamenti di sicurezza.

Tuttavia, il consiglio è proprio quello di installare iOS 15. L’ultimo sistema operativo mobile di Apple include alcune nuove interessanti funzionalità: una delle modifiche più rilevanti riguarda le notifiche, interessate da un restyling completo. Le nuove notifiche utilizzano icone delle app molto più importanti, ed è interessante notare anche il debutto di una nuova funzionalità chiamata Riepilogo notifiche. Si tratta essenzialmente di un pacchetto di notifiche “non essenziali” che gli utenti possono consultare ogni giorno.

L’aggiornamento di iOS 15 apporta anche importanti miglioramenti a FaceTime. Uno dei punti salienti è l’isolamento vocale, che aiuta a filtrare il rumore di fondo, ma si può apprezzare anche il supporto per l’audio spaziale (per la prima volta in iOS), una nuova visualizzazione a griglia e il supporto per la modalità ritratto dal vivo.

Infine, tra le altre caratteristiche vale la pena menzionare la visualizzazione in realtà aumentata per Apple Maps, il supporto per schede e chiavi UWB in Apple Wallet, la traduzione a livello di sistema e un’app Meteo riprogettata con funzionalità aggiuntive.

Ma quali sono gli iPhone che otterranno iOS 15? Oltre agli iPhone 13 appena presentati da Apple e gli iPhone 12 lanciati lo scorso anno, il nuovo aggiornamento riguarderà anche gli iPhone 11, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone SE (2016) e iPhone SE (2020), fino ad arrivare ad iPhone 6s Plus e iPhone 6s.

Potrebbero interessarti
AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità

AppleGuideiPhone

Come preparare il tuo iPhone per un aggiornamento di iOS