Apple rilascia iOS 15.4: Face ID con la mascherina e tanto altro

apple ios
Seguici su Google News

Mantenendo fede alle promesse, nella giornata di ieri Apple ha rilasciato le versioni ufficiali di iOS 15.4 e iPadOS 15.4. Entrambi introducono una serie di novità molto interessanti, anche se la "chicca" - attesissima dagli utenti - è senza dubbio la possibilità di sbloccare il proprio iPhone con Face ID anche quando si indossa la mascherina, senza dover ricorrere all'Apple Watch sbloccato.

apple ios

iOS 15.4 e iPadOS 15.4: tutte le novità di Apple

Poiché non tutti gli utenti iPhone hanno a disposizione un Apple Watch, il colosso di Cupertino ha escogitato una modalità che permette al Face ID di verificare il volto dell'utente anche se è coperto da una mascherina. Tuttavia, dato che questo stratagemma va ad analizzare una "dimensione del campione" più piccola del viso dell'utente, è necessaria una tecnologia disponibile solo su iPhone 12 e iPhone 13 (oltre ad iOS 15.4, ovviamente).

Quella relativa al Face ID è senz'altro la novità più interessante, ma i nuovi aggiornamenti rilasciati dalla Mela sono ricchi anche di molti altri aspetti. L'aggiornamento aggiunge infatti una nuova voce per Siri, con l'assistente virtuale che potrà ora rispondere alle domande sull'ora e la data anche in modalità offline.

ios 15

Inoltre, il nuovo update consente agli utenti iPhone che hanno un'azienda di accettare Apple Pay, Visa, American Express, Mastercard e Discover con il proprio iPhone che diventa un punto vendita (POS), grazie alla nuova opzione "Tocca per pagare su iPhone": tutto ciò che viene richiesto è l'installazione di un'app speciale da parte del commerciante, in modo che tutto possa funzionare.

Quando viene installata la nuova funzionalità, un commerciante che utilizza un iPhone XS o successivo chiederà al cliente di tenere l'l'iPhone, Apple Watch o una carta di credito o di debito contactless vicino all'iPhone del commerciante. A quel punto entra in gioco la connettività NFC e il pagamento viene approvato.

Utilizzare AirTag per scopi illegali è un reato: il messaggio di Apple

L'aggiornamento include anche un messaggio da parte di Apple, che comparirà durante la configurazione di un AirTag. Il messaggio ribadisce una volta per tutte che utilizzare un Apple AirTag per rintracciare le persone è un crimine perseguibile per legge. L'aggiornamento aggiunge anche una nuova funzionalità chiamata "Ricerca di precisione" che indica agli utenti di iPhone quali sono e dove si trovano gli AirTag sconosciuti nelle vicinanze.

apple ios

Un'altra novità importante è Controllo universale, una funzione che consente agli utenti di utilizzare un unico mouse e un'unica tastiera per controllare iPad e Mac, oltre che trascinare e rilasciare file tra un Mac e un iPad. Inoltre, con l'integrazione di SharePlay, i brani e gli altri contenuti possono essere condivisi rapidamente su FaceTime. Infine, con i nuovi aggiornamenti arrivano anche 37 nuove emoji.

Come sempre, anche iOS 15.4 e iPadOS 15.4 introducono una serie di correzioni di bug. Ad esempio, dovrebbe risolversi il problema che causava la mancata sincronizzazione di foto e video con la Libreria foto di iCloud.

Come installare iOS 15.4 e come abilitare il "nuovo" Face ID

Per installare l'aggiornamento basta andare su Impostazioni, poi su Generali e infine su Aggiornamento software. Per consentire al proprio iPhone di configurare Face ID con indosso una mascherina, dopo aver installato iOS 15.4 ci si reca su Impostazioni e si clicca poi su Face ID e passcode. A quel punto si attiva il Face ID con una mascherina e si procede alla scansione del proprio viso (non è necessario indossare la mascherina, ndr).

Una volta completato l'aggiornamento del telefono e abilitato il nuovo Face ID, sarà possibile sbloccare il proprio modello di iPhone 12 o iPhone 13 anche quando si porta la mascherina sul viso: il sistema funzionerà anche per verificare i pagamenti effettuati tramite Apple Pay. L'aggiornamento iOS 15.4 pesa 1,21 GB.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram