sandy

Con una semplice mail Tim Cook, Ceo di Apple, informa i suoi dipendenti della donazione di 2.5 milioni di dollari devoluta alla croce rossa americana.

Come tutti sappiamo il terribile uragano Sandy ha invaso e devastato una vasta zona dell’America a fine Ottobre. Tra le zone maggiormente colpite c’è stata anche la città di New York, flagellata da imponenti piogge e distruttivi venti. L’uragano, uno dei più forti di questi ultimi tempi, ha causato 120 morti e circa 50 miliardi di dollari in danni. Attualmente ci sono ancora milioni di cittadini al buio e tantissime difficoltà nei rifornimenti.

E Apple non è rimasta sorda a questa enorme emergenza. In un primo momento ha infatti aperto una pagina per le donazioni, da cui si sono devoluti in beneficenza milioni di dollari da parte di utenti ed impiegati dell’azienda californiana.
Poi ha anche annunciato di Tim Cook aver devoluto ulteriori 2,5 milioni di dollari alla croce rossa americana a favore delle vittime dell’uragano che si è appena abbattuto in molti stati americani. I soldi contribuiranno ad aiutare le famiglie, nonché a riprendere l’economia e ricostruire ciò che è andato distrutto.