MobileMe

Come già annunciato, nel mese di Luglio Apple chiuderà definitivamente il servizio web che offriva ai propri clienti MobileMe, dopo la chiusura darà comunque la possibilità a tutti gli utenti registrati di spostare il proprio account su iCloud, cosi foto e file non andranno persi.

Questo servizio era stato aperto nel 2000 e forniva a tutti gli utenti Mac diversi strumenti gratuiti, compresa una casella di posta elettronica con il dominio @mac.com e la prima versione di iDisk, questo servizio portava il nome di iTools ma a due anni dall’apertura il nome fu cambiato in MAC e furono aggiunte altre funzionalità compreso un antivirus, e l’aggiunta di una quota annua da pagare di 99$.

Nel 2008 il servizio fu nuovamente rinnovato e cosi MAC cambiò nuovamente nome diventando MobileMe e due anni dopo molti dei servizi iniziarono a essere offerti gratis, ma adesso come già annunciato nel 2011 MobileMe smetterà di esistere per lasciare posto iCloud che sarà completamente gratuito, ecco perché i vecchi account MobileMe sono stati resi gratuiti nell’ultimo anno.

Tutti coloro che non hanno effettuato la migrazione hanno ormai perso tutti i contenuti del loro profilo ma per coloro che invece hanno provveduto a spostarsi su iCloud ora si tratta solo di capire come funziona ed Apple ha voluto facilitare l’operazione con una piccola guida.