E’ polemica tra Apple e Tesla Motors, lo conferma il CEO dell’azienda automobilistica Elon Musk in un’intervista al quotidiano tedesco Handlesblatt.

Elon-Musk-apple-car-tesla-motors

Secondo alcune voci il diniego di Musk verso Apple nasce dal fatto che, per costruire la macchina elettrica prevista sul mercato nel 2019, l’azienda di Cupertino ha assunto alcuni dei “più importanti ingegneri di Tesla Motors”.

Le parole del CEO di Tesla Motors Elon Musk riguardo ad Apple Car

Musk non è d’accordo con queste indiscrezioni e ha ribattuto così:

Gli ingegneri più importanti? Loro hanno assunto dipendenti che abbiamo licenziato. Abbiamo sempre chiamato scherzosamente Apple ‘Il cimitero di Tesla’. Se non ce la fai in Tesla, vai lavorare alla Apple. Non sto scherzando.

Alla domanda sul fatto che abbia preso veramente sul serio la competizione con Apple nel settore automobilistico, Musk continua girando il coltello nella piaga:

Hai mai dato un’occhiata ad Apple Watch? – ride – No, sul serio: è positivo che Apple si stia muovendo e stia investendo in questa direzione. Ma le auto sono molto più complesse rispetto ai telefoni o agli smartwatch. Non basta andare da un produttore come Foxconn e dire: costruiscimi una macchina. Ma per Apple, la vettura è il prossimo passo logico per offrire finalmente una innovazione significativa. Una nuova Apple Pencil o un iPad più grande non sarebbero stati abbastanza rilevanti.

Le notizie sul progetto di Apple per creare la propria auto che si guida da sola, continuano a trapelare di giorno in giorno. Anche se l’azienda non conferma di lavorare su un veicolo del genere, i documenti scoperti da The Guardian nel mese di agosto hanno rivelato che l’azienda di Cupertino sarebbe alla ricerca di un’area abbastanza ampia per provare le proprie vetture, ed avrebbe a tale scopo adocchiato uno spazio in una base navale vicino a San Francisco.