Android 12L, Google rilascia la prima beta per i Pixel: tutte le novità

google pixel aggiornamento android 12L
Seguici su Google News

Da diverse settimane sono cominciate a comparire online sempre più riferimenti ad Android 12L, la versione "speciale" del sistema operativo che Google avrebbe adattato appositamente per i dispositivi con schermi più grandi, come ad esempio i tablet e gli smartphone pieghevoli.

google pixel aggiornamento android 12L

Le tante indiscrezioni in seguito al primo annuncio di BigG (lo scorso ottobre) trovano ora conferma grazie alla prima beta di Android 12L, che l'azienda con sede a Mountain View ha messo finalmente a disposizione per i device supportati. Come fa notare Android Authority, l'arrivo della prima beta è "puntuale" e rispetta i piani di lancio di Google per Android 12L.

Possono installare la patch i possessori di un Google Pixel 3a oppure di un modello Pixel successivo: tuttavia è possibile anche provare la versione beta in Android Studio. Coloro che hanno acquistato specificamente un Lenovo Tab P12 Pro per avere un assaggio di Android 12L su un tablet vero e proprio dovranno invece attendere qualche giorno in più per la sua beta specifica. Google fa notare che i proprietari del tablet possono comunque già provare la prima anteprima per sviluppatori.

Ma quali sono le caratteristiche principali di Android 12L? Con la prima beta vengono ovviamente introdotte le classiche correzioni di bug, ma c'è anche molto di più, a cominciare dai miglioramenti dell'esperienza utente per poi arrivare alle patch di sicurezza di dicembre 2021.

Per gli sviluppatori, sono inclusi nuovi strumenti di build e immagini di sistema, assieme alle API ufficiali di Android 12L. Al di là di queste aggiunte, nella beta sono incluse la maggior parte delle funzionalità già delineate da Google nei precedenti aggiornamenti, come ad esempio le modifiche specifiche dell'interfaccia utente per display più grandi, un multitasking più intelligente e un'esperienza di "letterboxing" avanzata per migliorare l'aspetto delle app non supportate.

Tutti gli utenti che posseggono almeno uno dei nove Google Pixel supportati possono iscriversi al programma beta di Android 12L per ricevere una notifica OTA: coloro che già appartengono al programma beta di Android 12 riceveranno automaticamente la prima beta. E' sempre Android Authority a ricordare che Google lancerà almeno altre due versioni beta, quasi certamente una a gennaio e l'altra a febbraio 2022. Se tutto andrà secondo i piani, la versione stabile verrà rilasciata entro il secondo trimestre del prossimo anno.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram