Con Android 12 le batterie dei telefoni Pixel vengono "preservate": ecco come

google pixel batteria android 12
Seguici su Google News

Senza che la cosa avesse chissà quale risalto, all'inizio di quest'anno Google ha implementato una nuova funzionalità per tutti i modelli che vanno dai Pixel 3 fino al Pixel 5a 5G rilasciato di recente da BigG, ma destinata anche ai prodotti successivi. Si tratta di una nuova misura di sicurezza, che ha come obiettivo quello di riuscire a mantenere la batteria del telefono "in salute" per tutta la sua durata.

google pixel batteria android 12

La funzione riduce automaticamente la percentuale di carica massima dal 100% all'80% in determinate situazioni: ad esempio, se il telefono si trova in condizioni che portano ad un esaurimento della batteria, come nel caso del gameplay durante la ricarica; oppure, quando il telefono rimane in carica continua per quattro giorni o più.

Con la Beta 5 di Android 12, rilasciata da pochi giorni, Google ha ampliato queste misure preventive e ha creato nuovi scenari in cui un Pixel sarebbe in grado di limitare il suo processo di ricarica. Il colosso di Mountain View ha infatti concentrato le sue attenzioni sul surriscaldamento: se il Pixel inizia a surriscaldarsi per qualsiasi motivo, il dispositivo limiterà la sua ricarica.

Al momento Google non ha ancora chiarito quale sarà il metodo utilizzato per impostare la limitazione: non è escluso che BigG abbia in mente di limitare la velocità di ricarica, una modalità che viene ritenuta molto "sana".

Inoltre, il sito 9to5Google afferma di aver trovato stringhe nell'aggiornamento che mostrano diverse potenziali notifiche a disposizione dei proprietari di telefoni Pixel nel caso in cui il software decida che la ricarica deve essere sottoposta a limitazioni. Gli utenti potrebbero visualizzare messaggi come "Il tuo telefono sta limitando la ricarica per preservare la salute della batteria", oppure "La ricarica è temporaneamente limitata"; in alternativa, potrebbe comparire un pulsante "ulteriori informazioni" che condurrà a una pagina di supporto con ulteriori informazioni su cosa potrebbero fare i Pixel quando iniziano a surriscaldarsi.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram