Android

Android 11 si chiamerà “Red Velvet Cake”, ma solo “internamente”: l’annuncio di Dave Burke

android 11 red velvet cake

Google non nomina più le nuove versioni del suo sistema operativo Android con dolci e dessert, e questo è ormai un fatto noto. L’interruzione della tradizione si è avuta lo scorso anno, con il rilascio di Android 10, la prima versione del robottino verde senza alcun soprannome di gelato, torta o dolciumi vari.

android 11 red velvet cake

BigG cercò anche di motivare quella scelta, spiegando che l’obiettivo del colosso di Mountain View era diventato quello di rendere perfettamente riconoscibile Android praticamente in tutti i mercati, compresi quelli in via di espansione. Una decisione che non venne accolta con grande entusiasmo dai fan di Android, anche se con il passare del tempo può dirsi “metabolizzata”.

Fino a quel momento, l’attesa per il rilascio di una nuova versione del robottino verde era caratterizzata anche dal dibattito su quale sarebbe stato il soprannome “goloso”. Nel corso degli anni avevamo avuto a che fare con tanti nomi divertenti, come Jelly Bean, KitKat, Lollipop, Marshmallow, Oreo e Pie. Nonostante non ci siano più nomi di dessert “pubblici”, il gigante californiano continua ad utilizzarli “internamente”.

L’anno scorso, infatti, il vicepresidente dell’Engineering di Android, Dave Burke, ha rivelato che il soprannome interno scelto per Android 10 era “Crostata di mele cotogne”. Oggi, 12 mesi più tardi, Dave Burke ha nuovamente rivelato un soprannome di dessert interno, che fa ovviamente riferimento ad Android 11. Google si riferisce alla nuova versione del robottino verde come “RVC”, ovvero “Red Velvet Cake” (Torta di velluto rosso, ndr).

Va subito detto che non c’è alcuna speranza di vedere “Red Velvet Cake” in nessun marchio pubblico. Burke conferma come il passaggio ai numeri sia ormai definitivo, e non c’è davvero alcuna possibilità che Google possa fare marcia indietro. Gli utenti di Android devono quindi abituarsi, accontentandosi della “denominazione interna”.


Fonte XDA

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AccessoriAccessoriAndroidApple

    Recensione Haylou Solar LS05 by Xiaomi: il miglior smartwatch da 30 euro

    AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioni

    Recensione del gimbal più leggero del mondo: Hohem iSteady X a 3 assi per smartphone

    AndroidNewsTablet

    Samsung Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+, ufficiali i due nuovi tablet: dettagli e prezzi

    AccessoriAndroid

    Sony WH-1000XM4, ufficiali le nuove cuffie wireless con cancellazione del rumore: specifiche e prezzo