Anche gli iPhone 15 avranno i chip modem di Qualcomm

iPhone Qualcomm
Seguici su Google News

Apple continuerà a rifornirsi di chip modem da Qualcomm anche per la serie iPhone 15 che vedrà quasi certamente la luce a settembre 2023. E' quanto riportato dall'affidabile giornalista di Bloomberg, Mark Gurman. Qualcomm ha infatti affermato che fornirà la "grande maggioranza" dei chip modem per i dispositivi Apple, nonostante le indiscrezioni precedenti riferivano l'intenzione del produttore statunitense di fornire solo una parte di questi chip modem.

La stessa Qualcomm nel novembre 2021 aveva fatto sapere di voler fornire solo il 20% dei chip modem di Apple nel 2023, segnalando un potenziale passaggio ai chip modem della Mela. La società del CEO Tim Cook ha effettivamente lavorato per ridurre la sua dipendenza da Qualcomm, sviluppando internamente la propria tecnologia modem: tuttavia, almeno stando a quanto riferito da Gurman, sembra che i chip di Apple non siano ancora pronti per il lancio nel 2023.

Il report di Gurman si allinea con quanto già affermato anche dall'analista Apple Ming-Chi Kuo, che ha dichiarato nel giugno scorso che il lavoro di Apple su un chip modem 5G "non è riuscito" e che Qualcomm sarebbe rimasto il fornitore di modem di Apple per la gamma di iPhone 2023.

iPhone 15 Apple

Kuo ha comunque fatto sapere che anche se lo sviluppo del chip si è bloccato, dalle parti di Mountain View si continua a lavorare al progetto: l'impressione è che alla fine Apple riuscirà a realizzare il proprio chip modem, anche se sarà necessario più tempo del previsto prima che il lavoro sia completato e soddisfacente per l'uso su iPhone e altri dispositivi.

Il sito MacRumors ricorda anche che Apple ha lanciato una battaglia legale contro Qualcomm nel 2017, accusando il produttore statunitense di chip di raccogliere ingiustamente royalties per tecnologie con cui non aveva nulla a che fare. Apple voleva abbandonare Qualcomm con il passaggio al 5G per smettere di pagare le tariffe del produttore USA e utilizzare invece la tecnologia Intel: tuttavia, come noto, Intel non è stata in grado di produrre chip 5G che fossero effettivamente in grado di soddisfare gli standard della Mela.

Apple è stata costretta a risolvere la sua causa con Qualcomm e da allora ha utilizzato chip modem Qualcomm 5G per le sue serie di iPhone e iPad. Da allora l'azienda di Cupertino ha lavorato sul proprio chip modem e ha persino acquistato l'attività di chip modem di Intel per provare ad ottenere un vantaggio. Le prime voci indicavano il 2023 come l'anno in cui Apple sarebbe stata finalmente pronta per la transizione, ma evidentemente alla società del CEO Tim Cook serve più tempo.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram