Il pagamento a rate dei vostri acquisti Amazon presto sarà realtà grazie ad Amazon Pay Monthly. Scopriamo tutti i dettagli!
Grazie ad Amazon Pay Monthly potrete ottenere un finanziamento per i vostri acquisti online più costosi.

Il mondo dell’e-commerce è complicato dove ogni giorno le difficoltà ed i concorrenti si moltiplicano. Come tutti ben sappiamo il settore è trainato dal colosso americano Amazon che sta per introdurre fra i propri metodi di pagamento quello rateale.

Amazon Pay Monthly: il pagamento a rate di Amazon è già attivo in Inghilterra

Jeff Bezos, imprenditore e fondatore di Amazon, ha deciso di continuare a dettare legge nel mondo del commercio online e, dopo aver visto le prime sperimentazioni con i droni, Amazon Prime e Amazon Pick-Up, sta per introdurre il sistema di pagamento a rate. L’obiettivo del nuovo sistema di pagamento sarà quello di avvicinare un ulteriore numero di clienti che finora si sono sempre rivolti alle grandi catene di elettronica per gli acquisti rateali.

Il nuovo servizio sarà chiamato Amazon Pay Monthly ed è già stato introdotto in via sperimentale nel mercato inglese. Rumor provenienti da fonti molto vicine alla società di Seattle parlano di una quasi certa espansione del servizio a tutti i mercati europei entro la fine del 2016. Il sistema di pagamento a rate è l’unico servizio che ostacola la definitiva affermazione di Amazon come punto di riferimento per ogni tipologia di acquisto, esso permetterà a tutti di diluire nel tempo gli acquisti online maggiormente dispendiosi dal punto di vista economico.

Amazon Pay Monthly

Amazon Pay Monthly: ecco come funziona

Il sistema introdotto dal re dell’e-commerce ricalcherà fedelmente il classico metodo di pagamento rateale, l’accesso a questo servizio sarà subordinato ad una verifica di accesso al credito da parte del sistema progettato da Amazon. Il Guardian, citando fonti aziendali, sostiene che tale tipologia di verifica verrà effettuata direttamente online, come naturale attendersi da un e-commerce, e che, tramite pochi passaggi, sarà dato o meno il permesso all’acquirente di effettuare l’acquisto con tale metodologia di pagamento.

L’acquisto funzionerà in maniera classica, una volta inserito l’articolo di interesse nel carrello ed arrivati alla fase del pagamento ci verrà data la possibilità di scegliere il sistema di pagamento rateale. Dall’ultimo menù che apparirà sarà possibile scegliere il numero di rate: da 24 a 48 mesi. L’unico requisito, oltre al superamento della verifica del credito, è che il prezzo sia maggiore di 400 sterline, ovvero 550 euro circa.

Si ma a quale tasso?

Il tasso di interesse pubblicizzato da Amazon parla di un 16,9% che non risulta essere concorrenziale rispetto al classico tasso zero offerto dalla grandi compagnie, va però considerato il fattore prezzo e la competitività che solo Amazon è in grado di offrire su molti prodotti.

Amazon Pay Monthly quando arriverà in Italia?

L’arrivo del pagamento rateale su Amazon potrebbe sbarcare in Italia nel corso del 2016 e potrebbe essere un ulteriore impulso per stimolare gli acquisti fatti in rete dai cittadini italiani che tendono ancora ad essere diffidenti.