Il sito cinese 21st Century Business Herald ha oggi parlato di un dettaglio dei prossimi iPhone 2018 colpevolmente trascurato nelle ultime settimane. Presi dalla smania di conoscere dettagli estetici dei futuri melafonini, non abbiamo più approfondito il discorso Dual SIM, al centro dell’attenzione degli appassionati fino a qualche mese fa.

iphone 2018 mockup

Ebbene, i cinesi parlano di una presenza di Apple SIM in dotazione per almeno uno dei prossimi iPhone. Che, come vedremo, potrebbe essere quello da 6.1 pollici (per intenderci, il più economico con display LCD invece dell’OLED). Più in particolare il supporto alla tecnologia Dual SIM non sarebbe quindi di tipo tradizionale (il carrellino con due slot non ci sarà), ma coinvolgerebbe una scheda “fisica” e una virtuale.

Apple SIM, d’altronde, era stata lanciata nel 2014 come SIM fisica, ma presto è stata “convertita”. L’esperimento del supporto Dual SIM, d’altronde, è già stato effettuato sull’iPad Pro di ultima generazione. E sarà proprio quello il modello dei prossimi iPhone.

In molti ricorderanno che di due slot fisici si parlava con insistenza a inizio anno, quando i candidati ad avere questa feature erano i modelli da 6.5 e 6.1 pollici. In realtà Apple avrebbe già cominciato a stringere accordi con gli operatori telefonici dei vari paesi, finendo quindi per fornire la possibilità di attivazione di piani tariffari soltanto impostando i parametri a livello software.

Occhio, però: un altro leaker decisamente attendibile quando si parla di Apple, l’onnipresente Ming-Chi Kuo, tempo fa aveva previsto l’arrivo di due versioni dell’iPhone da 6.1 pollici (ecco il riferimento a cui accennavamo in precedenza), una con tecnologia Dual SIM Dual Standby.

Ebbene, una di queste due versioni avrà quindi il carrellino con due slot e sarà riservata al mercato cinese, dove Apple SIM non è mai stata lanciata ufficialmente. L’altra versione a cui faceva riferimento Kuo (che non sbaglia davvero mai…) dovrebbe invece essere semplicemente quella internazionale del melafonino in questione.