Dopo diversi problemi segnalati per la sicurezza, Google ha deciso di mettere a disposizione per gli utenti Nexus (modelli Nexus 5, 6, 5X, 6P, 9, 7 2013, Player) degli aggiornamenti mensili, così stavolta tocca al mese di novembre.

La mancanza di una totale sicurezza pare fosse collegata prettamente ai contenuti multimediali, ad esempio gli mms, sta di fatto che per garantire la sicurezza dei Nexus anche questo mese, e pare per alcuni anni a venire, saranno a disposizione degli aggiornamenti. Gli aggiornamenti sono disponibili attraverso delle factory image e al momento si diffondono via Ota (Over the Air) anche se su vari siti in Rete si possono trovare e scaricare le factory image complete.

nexus aggiornamentoCome ricevere i nuovi aggiornamenti

Se non siete degli esperti l’unica è attendere, se già non li avete ricevuti, i nuovi aggiornamenti, per non rischiare di perdere dati e se non vi sentite in grado di avviare il procedimento, seppur non difficile, con le factory image. Per saperne di più ovviamente da consultare la pagina ufficiale di Google, ma sembra che tali aggiornamenti siano indispensabili per evitare problemi già sorti.

Questo va ad aggiungersi ad altre difficoltà sorte in merito ai Nexus, basti pensare alla notizia secondo cui diversi smartphone Nexus 5X sono arrivati agli utenti con uno schermo giallognolo, in alcuni casi forse non definitivo, con comunque la necessità da parte di Google di sostituire il prodotto con uno senza questo alone giallo. Insomma in poco tempo non è la prima volta che Nexus porta dei problemi a Google, ma la sicurezza per chi utilizza questi smartphone non è certo da sottovalutare e quindi l’idea di rendere disponibili aggiornamenti ogni mese è certamente valida.

Fatto sta che anche la vulnerabilità dei Nexus non ha certamente giovato all’immagine di Google, corso subito ai ripari con gli aggiornamenti, ma che non può permettersi in nessun modo che gli utenti dei suoi smartphone possano essere soggetti a problemi di varia natura relativi alla sicurezza.