AppleNews

Addio all’iPod, la conferma di Apple: dopo 20 anni stop alla produzione

apple ipod

Dopo oltre 20 anni di storia gloriosa, anche l’iPod finisce definitivamente in soffitta. La mossa di Apple era nell’aria, ma nelle scorse ore la Mela l’ha confermata ufficialmente, non senza provocare una certa tristezza nei fan che hanno sempre apprezzato le potenzialità del prodotto e che riconoscono all’iPod un ruolo fondamentale nella crescita di Apple.

Va tuttavia sottolineato come il pensionamento dell’iPod era un percorso già intrapreso dalla società del CEO Tim Cook. L’ultimo prodotto rimasto nella gamma era l’iPod Touch, che pure non veniva aggiornato dal 2019, quando venne rilasciata sul mercato la settima generazione di questo dispositivo.

L’iPod Touch è un device che è riuscito comunque a riscuotere un certo consenso, specialmente tra i fan della Mela, che ne hanno sempre apprezzato le varie funzionalità. Tuttavia, i dispositivi più recenti di Apple – a cominciare ovviamente dagli iPhone di ultima generazione – sono dotati praticamente di tutte le funzioni, comprese quelle che un tempo erano esclusive degli iPod.

In una dichiarazione, il capo marketing di Apple, Greg Joswiak, ha comunque tenuto a precisare che “lo spirito dell’iPod continuerà a vivere” in altri prodotti del gigante californiano.

apple ipod

“La musica è sempre stata parte del nostro core in Apple e portarla a centinaia di milioni di utenti con l’iPod ha avuto un impatto non solo sull’industria musicale, ma ha anche ridefinito il modo in cui la musica viene scoperta, ascoltata e condivisa”, ha affermato Greg Joswiak, senior vice president Worldwide Marketing di Apple.

“Oggi, lo spirito dell’iPod sopravvive. Abbiamo integrato un’esperienza musicale incredibile in tutti i nostri prodotti, dall’iPhone all’Apple Watch all’HomePod mini, e su Mac, iPad e Apple TV. Inoltre, Apple Music offre una qualità del suono eccezionale con il supporto per l’audio spaziale: non c’è modo migliore per scoprire, vivere e godersi la musica”.

Apple ha introdotto il primo iPod 21 anni fa, nell’ottobre 2001. All’epoca si presentava come un dispositivo musicale rivoluzionario, capace di mettere a disposizione dei fan di Apple migliaia di brani. Nel corso degli anni l’azienda ha poi lanciato molte evoluzioni dell’iPod, tra cui l’iPod Shuffle, l’iPod nano e ‌infine l’iPod touch‌.

Come ha precisato Apple, l’iPod Touch sarà ancora disponibile per l’acquisto tramite il sito Web della Mela, i negozi Apple e anche tramite i rivenditori autorizzati, fino a esaurimento scorte.


Fonte MacRumors

Potrebbero interessarti
News

MateView SE, ufficiale il nuovo monitor di Huawei: dettagli e prezzo

AndroidNewsSmartphoneTablet

Samsung pronta a lanciare due prodotti rugged: ecco quali

AndroidNewsSmartphone

Pixel Fold, un altro ritardo: Google lo fa slittare al 2023?

AndroidNewsSmartphone

Il sensore da 200 MP promette benissimo: il test di Samsung