AppleiPhoneNews

Il chip A15 Bionic di Apple (che vedremo sugli iPhone 13) entrerà in produzione a maggio

apple iphone A15 bionic

La scorsa settimana sono emerse online diverse indiscrezioni riguardanti alcune novità che vedremo sugli iPhone 13, come ad esempio una modalità Ritratto migliorata e una finitura nera opaca. Tuttavia, la maggior parte degli appassionati dei prodotti Apple non vede l’ora di conoscere qualche dettaglio in più sul chipset A15 Bionic, che dovrebbe andare ad alimentare proprio i prossimi “melafonini” del colosso di Cupertino.

apple iphone A15 bionic

Tuttavia, stando a quanto rivelato nelle ultime ore, sembra proprio che la produzione dei processori A15 Bionic sia imminente. Il sito DigiTimes riporta infatti che il chip A15 Bionic di Apple entrerà in produzione entro il mese di maggio. Il chip è stato costruito dal partner di lunga data TSMC su una versione migliorata del suo processo di produzione a 5 nanometri, che abbiamo avuto modo di testare sull’attuale generazione A14 Bionic.

Oltre all’intera serie iPhone 13 5G, è probabile che Apple decida di alimentare con l’A15 Bionic anche l’iPad Air OLED (2022). Il modello attuale, rilasciato nell’ottobre 2020, utilizza il chip dell’iPhone 12.

Le notizie di oggi sull’A15 Bionic coincidono con un report pubblicato dal leaker KANG, che afferma che Apple avrebbe praticamente definito il design della serie iPhone 13. I prossimi iPhone dovrebbero avere dei tratti estetici piuttosto simili a quelli degli iPhone 12. Quasi certamente vedremo un display ProMotion a 120Hz su entrambi i modelli di iPhone 13 Pro. E’ trapelata anche qualche voce su un modello senza porta, anche se per il momento sembra improbabile.

Ma i “rumors” non finiscono qui, perchè secondo DigiTimes la società del CEO Tim Cook sarebbe al lavoro anche su dei chipset più avanzati, basati su processi di produzione ancora più piccoli. In particolare, le fonti riportate dal sito affermano che la società californiana starebbe preparando nuovi chip della serie M basati sul processo a 4 nanometri per i prossimi prodotti Mac. Un’anticipazione di ciò che vedremo nel 2022, ovvero il chip A16 Bionic, che dovrebbe utilizzare l’avanzato processo di produzione a 3 nanometri di TSMC.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Xiaomi lancerà la nuova serie CIVI il 27 settembre

AndroidNewsSmartphone

Il Galaxy S21 FE 5G è davvero imminente: lo conferma Google (per errore)

AppleiPhoneNews

iPhone 13, il Face ID diventa più sicuro con l'anti-spoofing

EditorialeiPhoneMacSmartphone

Che cos'è un SoC (System on a Chip)?