Scopriamo insieme 5 previsioni tecnologiche potrebbero cambiare il vostro 2018 (e non solo)!

Il 2017 ci ha lasciato in dote alcuni graditi ricordi. Sia sufficiente dare uno sguardo alla propria memoria e… dimenticarsi di ciò che abbiamo spedito in archivio.

È infatti giunto il momento di guardare la futuro, chiedendosi in maniera consapevole quali sono i progressi tecnologici che dobbiamo aspettarci, e che utilità possiamo trarre da essi!

Cerchiamo dunque di individuare 5 progressi tecnologici sui quali probabilmente metteremo le mani nei prossimi mesi.

REALTA’ VIRTUALE

Già nel corso degli ultimi anni abbiamo avuto il piacere di “assaggiare” alcune delle principali prelibatezza della realtà virtuale. Sia sufficiente domandare a chi oggi imbraccia con quotidianità un paio di occhiali per giocare ai videogiochi o guardare video con un maggiore livello di immersività.

Tuttavia, non è solo questo l’ambito nel quale la realtà virtuale può dare i suoi frutti. E così, a nostro giudizio, nel 2018, gran parte della tecnologia per la VR potrebbe essere ampliata, resa più versatile e, soprattutto, declinata su un oggetto che tutti noi abbiamo già in tasca, come lo smartphone.

Anche se più che realtà virtuale occorrerà parlare di realtà aumentata, riteniamo che i moderni smartphone possano già essere dei dispositivi utili per poter puntare sul godimento della realtà aumentata, che potrebbe dunque essere il viatico per poter arrivare a un più congruo sfruttamento della realtà virtuale.

ROBOT

I robot sono già tra di noi, ma in un futuro saranno sempre più numerosi e, soprattutto, sempre più in grado di interagire con gli umani. D’altronde, sono molte le aziende che sono in grado di sviluppare e commercializzare dei robot che possono girare negli alberghi, negli ospedali e nelle strutture pubbliche, o che possono consegnare la posta o portare del cibo ordinato a casa.

Grazie a un adeguato e innovativo mix di GPS, sensori e telecamere per navigare, i robot potrebbero divenire molto più comuni e molto più “friendly” di quanto non si possa pensare. A patto di non attendersi una vera e propria invasione: per quella bisognerà pazientare ancora un po’…

AMAZON

Uno dei protagonisti delle novità del 2018 sarà ancora una volta Amazon, con la società di Jeff Bezos ben pronta a lanciare innovazioni che potrebbero rivoluzionare il nostro modo d’essere. Una di queste punta a rendere ancora più semplice e conveniente lo shopping online, abbattendo le difficoltà di chi lavora fuori casa tutto il giorno e teme di non poter esser presente nel momento della ricezione del plico.

Negli Stati Uniti Amazon sta infatti sperimentando un servizio che permette ai propri corrieri di accedere alla propria casa tramite uno speciale lucchetto intelligente. In Italia non è ben noto quando arriverà e che successo potrebbe avere questo dispositivo, ma il futuro sembra essere tracciato.

DISPOSITIVI CHE PARLANO

In futuro si scriverà sempre di meno, e si parlerà sempre di più. Che poi il dialogo sia con un robot, piuttosto che con un umano, è tutto da valutarsi. Sembra infatti certo che nel 2018 aziende come Amazon e Google (ma non solo) si contenderanno il primato del miglior ecosistema vocale, introducendo degli aiutanti che possono interagire con gli utenti in modo più smart e più efficace rispetto a quanto non facciano oggi.

GOOGLE

Visto e considerato che ne abbiamo fatto cenno, non possiamo che dedicare qualche secondo a Google, una delle società che dovrebbe condizionare in maniera più incisiva il nostro 2018. In particolare, sembra che una delle prime innovazioni tangibili sarà ancora una volta legata al mondo della fotografia, che Big G desidera rendere più fruibile e più personalizzabile grazie anche a delle nuove app che vogliono migliorare i nostri risultati e rendere più creativo il nostro lavoro. Ci attendiamo dunque altri sviluppi, per la gioia di tutti i fotografi in erba, e non solo.