Migliori mouse per il gaming
Migliori mouse per il gaming

Per giocare al meglio, sia in termini di prestazioni che di sicurezza ed esperienza di gioco, la scelta degli accessori è molto più importante di quanto si possa immaginare. Per questo vogliamo occuparci di mouse per il gaming, aggiungendo queste indicazioni a quelle già fatte per le migliori tastiere per il gioco e per i tappetini per il mouse.

Nonostante parliamo di un dispositivo particolarmente semplice, la scelta di un mouse dipende da diversi fattori. Ancor di più se si tratta, come nel nostro caso, di mouse per il gaming, che richiedono caratteristiche tecniche ed ergonomiche particolari. Ancor più di un utilizzo normale, infatti, i mouse per il gaming devono permettere di svolgere funzioni e avviare combinazioni di tasti specifici, in un tempo rapidissimo e con una precisione ancora maggiore rispetto a quella richiesta per navigare sul web o scrivere per trasferire un file da una cartella ad un’altra. Trattandosi inoltre di un utilizzo più intensivo, i mouse per i videogiocatori devono essere particolarmente comodi e ridurre al minimo lo stress e la fatica tipica che presenta utilizzando per molto tempo questa periferica.

Il settore del gaming è molto ampio e ci sono diversi modelli, anche in base alla fascia di prezzo, per ogni accessorio. Ne abbiamo parlato ad esempio nell’articolo sui migliori volanti da gaming: la differenza tra una periferica di fascia bassa e una di fascia alta è intorno ai mille euro! Anche per i mouse, quindi, si possono trovare tantissime versioni. Noi abbiamo selezionato quelli che consideriamo come i migliori dispositivi attualmente in commercio, capaci di regalarvi un’esperienza di gioco notevole.

I migliori mouse

Mionix NAOS 7000

Migliori mouse per il gaming: Mionix NAOS 7000
Migliori mouse per il gaming: Mionix NAOS 7000

Vogliamo partire dal Mionix NAOS 7000, un mouse dedicato a coloro che hanno le mani particolarmente grandi e che con i mouse classici faticano ad avere un controllo ottimale. Nonostante le dimensioni maggiorate questo mouse mantiene un’ottima ergonomia anche nel controllo e nella pressione dei tasti. Il Mionix NAOS 7000 è dotato di un sensore ottico ottimo per il gaming, con una precisione di 7000DPI e la possibilità di scegliere tra 5 diverse configurazioni per l’utilizzo personalizzato in base alle proprie esigenze e al videogioco con il quale si sta giocando.

Roccat Tyon

Migliori mouse per il gaming: Roccat Tyon
Migliori mouse per il gaming: Roccat Tyon

Per gli amanti dei giochi MMO (Massively Multiplayer Online Game), un mouse particolarmente consigliato è il Roccat Tyon. Questo modello prevede ben 12 tasti e un thumb paddle x-celerator che assicura capacità di controllo pazzesche. È presente anche un’ulteriore pulsante di selezione per offrire un controllo istintivo e veloce. Grazie al sensore laser pro-aim da 8200DPI si ha un’ottima precisione durante qualsiasi tipo di videogioco.

Logitech G603

Migliori mouse per il gaming: Logitech G603
Migliori mouse per il gaming: Logitech G603

Il Logitech G603 è considerato come uno dei migliori mouse da viaggio, in quanto è realizzato con una scocca molto resistente e un design particolarmente vincente. Dal punto di vista tecnico questo device assicura 500 ore di autonomia con due batterie AA mantenendo sempre costanti altissime prestazioni. Dal punto di vista tecnico abbiamo una sensibilità di 12000DPI, una velocità di 1ms e la presenza di una doppia tecnologia di connessione (Bluetooth e Lightspeed) che permette di collegare simultaneamente più dispositivi.

Logitech Powerplay Wireless System

Migliori mouse per il gaming: Logitech Powerplay Wireless System
Migliori mouse per il gaming: Logitech Powerplay Wireless System

Oltre a essere un gran mouse da gioco, tra le migliori periferiche wireless dedicate a questo scopo, il Logitech Powerplay Wireless System è un vero e proprio kit, comprensivo anche di tappetino. Solitamente i gamer sconsigliano i mouse wireless perché per i videogame le prestazioni hanno qualche carenza e perché c’è il problema dell’autonomia (che dipende dalle batterie), ma con questo modello si deve necessariamente fare un’eccezione. Anche perché questo mouse si ricarica mentre viene utilizzato, sfruttando una innovativa tecnologia di caricamento induttivo. L’esperienza di gioco offerta da questo mouse è davvero incredibile e merita di essere preso in considerazione per le proprie sessioni di gioco.

Logitech G502 Hero

Migliori mouse per il gaming: Logitech G502 Hero
Migliori mouse per il gaming: Logitech G502 Hero

Concludiamo questa nostra panoramica parlando di un mouse più “generalista”, ovvero rivolto a chi non ha pretese specifiche per questo o quel videogioco. Il Logitech G502 Hero, infatti, è un modello non di ultimissima generazione, ma che anche per questo assicura un rapporto qualità-prezzo particolarmente vantaggioso. Su questo mouse sono presenti numerosi tasti (ben 11) tutti programmabili e un sistema di regolazione del peso che permette di personalizzare il bilanciamento. Il sensore Hero integrato permette una precisione di 16000DPI. Infine è da segnalare l’illuminazione RGB che è possibile personalizzare o sincronizzare con il proprio stile di gioco.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome