Come fare un regalo scegliendo tra i tanti modelli di droni: ecco la nostra selezione dei migliori modelli con alcuni consigli su quali aspetti considerare

Negli ultimi tempi è diventato sempre più consueto vedere regalare droni a bambini, ma anche ad adulti. Il fenomeno sta conoscendo una trasversalità anagrafica importante, con modelli adatti a tutte le esigenze (di chi li riceve) e a tutte le tasche (di chi li regala).

5 migliori droni da regalare

Come abbiamo visto più volte qui su OutOfBit, sono tantissimi i modelli di droni da regalare tra i quali scegliere e, solitamente, più ampia è la scelta maggiore è l’indecisione. Come abbiamo detto molto dipende dalle esigenze di chi riceve il drone in regalo, se è un principiante, un esperto, se il drone lo utilizza per gioco o per lavoro, eccetera. Una prima classificazione e distinzione tra i droni, quindi, possiamo farla a livello di prezzo, orientandoci tra quelli a meno di 50 euro, quelli per principianti, quelli per reflex o ancora quelli a meno di 200 euro.

A, B, C, Droni

Se siete avari di info tecniche su questi velivoli ma volete trovare un drone da regalare, ecco una breve e sintetica introduzione all’argomento, con alcune indicazioni importanti su quelli che sono gli elementi e fattori da valutare nella scelta tra i droni da regalare.

Info tecniche droni

Partiamo proprio dalle basi: per drone si intende un velivolo privo di un pilota a bordo, controllato da remoto tramite controller o smartphone. In questa grande categoria di velivoli vanno inseriti anche i droni che devono poi essere, secondo le indicazioni dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), suddivisi tra quelli ad uso professionale e quelli ad uso ricreativo. Nonostante alcune norme di buon senso valide per il controllo di tutti i velivoli, per pilotare un drone ad uso professionale c’è bisogno del rilascio di un apposito patentino.

Oltre alla distinzione per lo scopo per il quale si utilizza il drone, questi dispositivi assumono diverse denominazione (tricottero, quadricottero, esacottero ed ottocottero) in base al numero di motori presenti (3, 4, 6 o 8). Il numero di motori, oltre a stabilire la potenza, è legato anche alla più o meno maggiore stabilità del dispositivo.

I migliori droni

Vediamo quindi una selezione dei 5 migliori droni da regalare tenendo conto delle diverse esigenze cui si può andare incontro.

Jamara Observer AHP

Migliori droni da regalare: Jamara Observer AHP

Tra i droni da regalare segnaliamo il quadricottero Jamara Observer AHP, un drone compatto, robusto e dalle dimensioni importanti. Ha un telaio in carbonio ed è alimentato da una batteria che gli garantisce un’autonomia di 10 minuti circa. Il drone può essere comandato (tramite controller incluso nella confezione) fino ad una distanza di 100m. Sono tre le modalità di volo disponibili: principiante, esperto e quella Flip 360° per le manovre più avanzate. È un modello molto interessante, sia per iniziare che per svolgere evoluzioni aeree più specifiche.

Eachine H8C Mini

Migliori droni da regalare: EACHINE H8C MINI

Dimensioni decisamente più ridotte per il quadricottero Eachine H8C Mini, ma senza rinunciare alla potenza. È un drone molto stabile, grazie anche al sistema a 6 assi e di tecnologia headless, con un’autonomia di circa 8 minuti e un radiocomando da 2.4GHz che permette un controllo fino a 100m di distanza. Su questo dispositivo è presente anche una camera VFP da 2 Megapixel che può essere controllata tramite connessione WiFi dal proprio smartphone.

Parrot Mambo Fly

Migliori droni da regalare: Parrot Mambo Fly

Proseguiamo la nostra selezione dei 5 migliori droni da regalare segnalando il Parrot Mambo Fly, uno dei modelli più apprezzati dai bambini, soprattutto perché oltre alle classiche funzioni di un drone sono integrate due vere e proprie funzioni per il gioco. Sul quadricottero è possibile installare un braccio meccanico con il quale afferrare e sollevare oggetti di piccole dimensioni, mentre è presente anche un piccolo cannone con il quale sparare palline di plastica; un vero e proprio spasso per i più piccoli. Il velivolo è invece caratterizzato da un’autonomia di 9 minuti circa e un controllo fino a 100m tramite app su smartphone (il controller va acquistato a parte).

Cheerson CX10 Mini

Migliori droni da regalare: Cheerson CX10 Mini

Il quadricottero Cheerson CX10 Mini è uno dei più piccoli velivoli in commercio, ma non per questo meno interessante o valido degli altri. È un dispositivo molto stabile e affidabile, dotato di giroscopio a 6 assi, fotocamera integrata da 0.3 pixel (che salva foto e video registrati su scheda SD), un controller da 2.4GHz che permette di svolgere anche alcune evoluzioni in volo e, incluse nella confezione, sono presenti anche 4 eliche di scorta per riparare il drone a seguito delle prime, inevitabili, cadute.

Aukey UA-P01

Migliori droni da regalare: Aukey UA-P01

L’Aukey UA-P01 è un drone molto piccolo (entra comodamente in una mano), quindi ottimo per iniziare a pilotare un quadricottero. È integrato con una batteria che garantisce un’autonomia di circa 5 minuti, un radiocomando da 2.4GHz che permette un controllo fino a 25m, un giroscopio a 6 assi e tre differenti modalità di volo: principiante, intermedio ed esperto, più una per il decollo e l’atterraggio automatico. Incluse nella confezione anche due eliche di scorta.