Dormire è un piacere, poterlo fare in maniera piena e ottimale per le condizioni fisiche di ognuno è sicuramente meglio. Ecco una serie di dispositivi che forniscono un valido aiuto per il vostro riposo e che consentono di monitorare il sonno.

Monitorare il sonno è una delle applicazioni più interessanti, utili e affascinanti, messe in atto dalle moderne tecnologie. Con dispositivi apparentemente molto semplici, è possibile stabilire la qualità del proprio riposo e ricevere consigli utili su come migliorarla. È evidente a tutti come il riposo e il sonno siano elementi fondamentali della vita di ognuno, bambino, giovane o adulto che sia, e come un riposo ottimale incida in maniera fondamentali sull’umore, la salute e le prestazioni della giornata. Inoltre un sonno disturbato, irregolare o poco profondo, incide pesantemente sul proprio organismo. Ecco dunque una selezione dei migliori dispositivi per monitorare il sonno.

I migliori dispositivi per migliorare la qualità del sonno

Questa la selezione dei migliori dispositivi per monitorare il sonno con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Sleep Shepherd

Migliorare il sonno: Sleep Shepherd

Apparentemente lo Sleep Shepherd è un semplice fascia per la testa, (e lo è), ma è anche molto di più. Grazie a questo dispositivo, infatti, è possibile avere una panoramica completa e dettagliata dei propri cicli di riposo ed essere svegliati al momento opportuno in maniera dolce e senza i rumori fastidiosi e violenti di una sveglia. È dotato inoltre di una serie di sensori di movimento in grado di registrare tutto ciò che accade mentre dormiamo. Grazie ai sensori EEG e i rilevatori delle onde cerebrali, le informazioni sono piuttosto accurate e utili. Con l’app per smartphone è possibile consultare tutti i dati e valutare come migliorare il proprio riposo.

Sleep Sheperd Blue Sleep monitor and Biofeedback sleep aid
  • Svegliati riposato su e ottieni il meglio dal tuo sonno, con l' unico Tracker di sonno sonno attivo migliorata.
  • Consente di migliorare il sonno attivo e svegliati ripresa a
  • App iOS e Android gratuita in tedesco
  • Tessuto leggero di respira
  • Dormire con la sicurezza il studi hanno dimostrato il 4 di 5 persone con il Sleep Shepherd dormire meglio.

EarlySense Live

Migliorare il sonno: EarlySense Live

Tra i migliori dispositivi per monitorare il sonno l’EarlySense Live è uno di quelli in grado di svolgere questa attività senza essere indossato o a contatto con chi lo usa. Può essere posizionato sotto il materasso e da qui riesce a registrare tutte le informazioni utili per restituire, ogni mattina, il report del proprio riposo, suggerendo consigli utili per renderlo migliore. Il dispositivo conserva i dati per 14 giorni in modo da poterli confrontare. È un congegno molto utile anche per gli anziani, per essere sicuri che il loro riposo sia regolare.

Sleepace Reston

Migliorare il sonno: Sleepace Reston

Abbiamo selezionato lo Sleepace Reston tra i migliori dispositivi per monitorare il sonno anche perché è uno dei più economici in circolazione. Questo dispositivo, molto semplice nel suo funzionamento, va posizionato tra le lenzuola, per poter rilevare correttamente le informazioni. Anche questo dispositivo non deve essere indossato e anche se spostato durante il sonno continua il suo lavoro. Tramite l’applicazione si visualizzano tutti i dati necessari per avere una panoramica completa del proprio riposo.

Sleepace 889786000608 Sleep DOT mini Sleep monitor
  • ¥ monitor & tracks & sleep time; ¥ dei movimenti del ciclo del sonno, analizza la qualità del sonno e riceve Sleep orientamento personali; ¥ brevettato Sleep aiuto musica aiuta ad addormentarsi dell' utente e migliora la qualità del sonno; ¥ sleepace (TM) app compatibile con iOS (TM) 7. 0 o successivi e Android (TM) 4. 3 o successivo; facile da usare; ¥ ¥ nonwearable; ¥ batteria dura 3 months-6 mesi;

S+ By ResMed

Migliorare il sonno: S+ By ResMed

Ancor più rivoluzionario dei precedenti è il dispositivo S+ By ResMed che, comodamente dal proprio comodino, tiene conto anche dei fattori ambientali. Non deve essere indossato e svolge le sue rilevazioni in maniera autonoma e automatica, analizzando le onde sonore e molti altri fattori presenti nella stanza dove stiamo dormendo. Tra i dispositivi per monitorare il sonno S+ By ResMed è molto interessante sia per il prezzo che per il fatto di non essere invasivo e non disturbare il proprio sonno.

Beautyrest Monitor Sleeptracker

Migliorare il sonno: Beautyrest Monitor Sleeptracker

Anche il Beautyrest Monitor Sleeptracker è un dispositivo che non va indossato, ma va posto tra la rete e il materasso; l’unico ‘inconveniente’ è che deve essere collegato continuamente alla presa di corrente. Una volta avviato, il dispositivo registra tutte le informazioni utili del sonno e, a differenza di molti altri, può interagire con l’assistente Amazon Alexa. Basato sull’intelligenza artificiale, il Beautyrest Monitor Sleeptracker è un dispositivo che analizza la frequenza cardiaca, al respirazione, i movimenti del corpo e tutto quello che è utile per avere una visione completa, accurata e affidabile del proprio riposo.

Gli smartband

Gli smartband per monitorare il sonno

Inoltre tra i migliori dispositivi per monitorare il sonno non si può non parlare degli smartband, ovvero quei bracciali (o ciondoli) da indossare che, tra le altre funzioni permettono anche di misurare la qualità del sonno e di fornire informazioni utili sul proprio riposo. Se siete orientati verso questo tipo di dispositivi potete consultare la nostra guida con i migliori smartband economici.

Riposare è un elemento imprescindibile della vita di tutti e farlo in maniera ottimale va sicuramente a beneficio di ognuno. Anche per questo motivo, quindi, l’utilizzo di dispositivi dedicati a monitorare il sonno e fornire consigli su come riposare meglio può essere una grande risorsa e, con una spesa minima, un ottimo aiuto.