In questi giorni stanno uscendo alcune indiscrezioni in merito alla progettazione di un nuovo dispositivo da parte di Apple; recentemente infatti è stata pubblicata la notizia secondo la quale un assistente amministrativo dell’UPS, agenzia di corrieri a livello mondiale, avrebbe registrato un aumento di traffico di import/export da parte dell’azienda di Cupertino.

L’assistente dell’UPS potrebbe anche aver lanciato una falsa notizia, tuttavia le sue affermazioni sembrano attendibili, anche grazie alla precisione dei dettagli forniti sulle modalità operative della Apple. Non è ancora stato possibile capire precisamente cosa ci sia all’interno dei pacchi che stanno arrivando in azienda, tuttavia sembra poco probabile, da dimensioni e bolle di accompagnamento, che si tratti dei nuovi iPad o di MacBook Air o Pro.
Il fatto che la dichiarazione di tale attività sia stata rilasciata ad un blog dedicato al prodotto Apple più discusso del momento, ovvero l’iPhone 5, ha fatto tuttavia supporre che si potesse trattare di pacchi contenenti proprio i prototipi del nuovo smartphone della Apple, di prossima uscita.