AndroidNewsSmartphone

3D Sonic Sensor Gen 2, il nuovo sensore di Qualcomm è più veloce e più grande: lo vedremo sul Galaxy S21?

qualcomm sensore

Non sono pochi i telefoni top di gamma che già utilizzano il sensore 3D Sonic di Qualcomm per la scansione delle impronte digitali in-display. Tra questi, troviamo diversi prodotti Samsung, come ad esempio Galaxy S10, Note 10, S20 e Note 20. Anche per questo, la notizia di un aggiornamento del sensore di impronte digitali di Qualcomm non poteva che suscitare un certo interesse negli esperti del settore e ovviamente anche tra gli utenti.

qualcomm  sensore

E’ stato lo stesso produttore statunitense a svelare questa nuova evoluzione del sensore, che si presenta molto più veloce e leggermente più grande.

Il nome scelto dall’azienda è Qualcomm 3D Sonic Sensor Gen 2, e stando ai primi dettagli emersi online sembra che il nuovo sensore di impronte digitali riesca a garantire una migliore esperienza utente grazie ad alcune tecnologie migliorate, soprattutto sul piano acustico (onde ultrasoniche). Inoltre, il nuovo componente dello smartphone è in grado di scansionare le impronte digitali attraverso superfici solide come vetro e metallo, anche se bagnate.

In più, il 3D Sonic Sensor Gen 2 si presenta molto sottile, dato che misura solo 0,2 mm. Questo particolare fattore di forma lo rende perfetto per gli smartphone dotati di display OLED flessibili edge-to-edge. E poi c’è la velocità, decisamente aumentata rispetto al passato. Il sensore 3D Sonic di seconda generazione, almeno stando a quanto assicurato da Qualcomm, sarebbe il 50% più veloce (e anche il 77% più grande) rispetto alla prima generazione.

Ciò significa che il sensore fornisce agli utenti un’area più ampia in cui posizionare le dita e consente al sensore di acquisire dati biometrici 1,7 volte più numerosi. Grazie alle sue dimensioni maggiori e all’elaborazione più veloce, il sensore 3D Sonic Gen 2 di Qualcomm può sbloccare gli smartphone più rapidamente rispetto alla generazione precedente.

Sempre stando a quanto riferito dal produttore USA, il nuovo sensore di impronte digitali dovrebbe debuttare sugli smartphone all’inizio del 2021. Il primo telefono dotato di 3D Sonic Sensor Gen 2 potrebbe essere il Galaxy S21, che Samsung presenterà questo giovedì.

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit

Fonte Phone Arena

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AndroidApp androidGuide

    Come usare Google Assistant su Fitbit | Guida passo passo

    AndroidAppleGuideGuide

    Di quanta RAM ha davvero bisogno uno smartphone?

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy XCover 5, ufficiale il nuovo smartphone "rugged". Grande resistenza, ma specifiche così così

    AppleiPadMacNews

    Apple lancerà i primi iPad e MacBook con display OLED nel 2022