Le migliori tavolette grafiche
Le migliori tavolette grafiche

Il bello della moderna tecnologia è (anche) di poter fare più cose, tantissime rispetto al passato, con un solo dispositivo. Con gli smartphone, ad esempio, non telefoniamo o mandiamo solamente messaggi, ma acquistiamo beni e servizi, facciamo video e foto, ascoltiamo musica e generiamo una serie di contenuti di qualsiasi tipo grazie all’incredibile mondo delle app.

Eppure, soprattutto tra i professionisti, è forte l’esigenza di cercare dispositivi che si occupino solo (o quasi) di una funzione, ma che permettano di svolgerla nel migliore dei modi. Un caso molto chiaro è quello delle tavolette grafiche. I migliori tablet professionali per scrivere e disegnare svolgono egregiamente il loro compito, ma sono appunto tablet e non tavolette grafiche. Queste, inevitabilmente, hanno un hardware e un software dedicato (quindi migliore) in quanto si occupano solo ed esclusivamente di svolgere quelle operazioni lì.

Vantaggi tavolette grafiche
Vantaggi tavolette grafiche

Tanto per fare un esempio piuttosto chiaro: i nostri smartphone hanno sensori fotografici eccellenti, con risoluzioni pazzesche e che permettono di scattare foto ad altissima risoluzione; vero, ma non sono paragonabili a macchinette fotografiche professionali. Il motivo? Sono diversi: innanzitutto economico essendo impensabile che un sensore di altissima tecnologia venga inserito in uno smartphone che ha un prezzo decisamente inferiore rispetto ad una macchinetta fotografica professionale. E poi c’è il discorso che facevamo prima, ovvero che lo smartphone serve a fare più cose e le fa bene, ma uno strumento dedicato come può essere la macchina fotografica, fa una sola cosa ma la fa decisamente meglio.

Tornando quindi alle nostre tavolette grafiche vediamo di scoprire e capire quali sono le funzionalità di questi dispositivi, quali i livelli di caratteristiche tecniche offerte e, infine, quali modelli scegliere per le proprie esigenze.

Che cos’è una tavoletta grafica

Funzionamento tavolette grafiche
Funzionamento tavolette grafiche

Partiamo dai concetti base: una tavoletta grafica è una sorta di foglio virtuale che permette di scrivere e disegnare su una superficie digitale come se fosse su un foglio, e di trasferire (tramite elettromagnetismo) tutto ciò che si è realizzato in un file digitale.

Il principio è quello dei tablet e dei display dello smartphone sui quali possiamo scrivere anche a mano libera. Ovviamente, come detto, nelle tavolette grafiche la qualità è decisamente superiore e l’hardware presente percepisce la diversa intensità, pressione e durata del tratto che si va a creare utilizzando la penna digitale.

Per questo motivo la tavoletta grafica si rende indispensabile per tutti coloro che fanno del disegno, della progettazione e del ritocco fotografico un lavoro o una passione da valorizzare con uno strumento professionale.

Caratteristiche tecniche delle tavolette grafiche

Caratteristiche tecniche tavolette grafiche
Caratteristiche tecniche tavolette grafiche

Vediamo quindi quali sono gli elementi che compongono una tavoletta grafica e sui quali concentrare la nostra attenzione per scegliere il modello più adatto alle nostre esigenze.

Un primo elemento è dato dalla dimensione della tavoletta, con superfici più o meno ampie e, quindi, più comode da trasportare o più comode per lavorare sui dettagli o su progetti più ampi. Dal punto di vista tecnico, poi, bisogna considerare la risoluzione (LPI o DPI). Ovviamente più questo valore è alto più la tavoletta grafica restituirà un tratto preciso e dettagliato.

Un’altra considerazione da fare riguarda la penna digitale. Questa può essere con o senza batteria e, oltre alle diverse dimensioni, può essere più comoda e agevole da utilizzare (anche per una questione di peso) quella senza batteria. Anche in questo caso bisogna tenere in considerazione il livello della risoluzione.

Come scegliere

Come scegliere tavoletta grafica
Come scegliere tavoletta grafica

Come tutti i prodotti tecnologici, come vedremo successivamente, ci sono diverse tipologie di tavolette grafiche. Esistono modelli base per coloro che si approcciano all’inizio all’utilizzo di questo dispositivo o non hanno esigenze troppo elevate, tavolette di fascia media e, infine, tavolette ultra professionali.

Nel caso delle tavolette grafiche base (che vanno dai 50 ai 150 euro) si tratta di modelli con display in A4 che spesso offrono un buon rapporto qualità-prezzo e sono uno strumento ottimo per iniziare. Facili da trasportare ovviamente non riescono a sostenere un tipo di lavoro troppo intenso o qualitativamente elevato. Per questo tipo di esigenze meglio orientarsi su tavolette grafiche professionali (che possono raggiungere anche i 300 euro) e che hanno dimensioni in A5 o in A3 e sono strumenti di lavoro ottimi.

Per chi cerca il meglio ci sono poi le tavolette grafiche con display sensibile, ovvero il top di gamma in materia (costo fino ai 3000 euro). Sono dispositivi che vanno dai 10 ai 13 pollici e garantiscono una precisione pazzesca, una qualità finale del lavoro eccellente e un minore sforzo durante l’esecuzione del lavoro, anche perché si tratta di dispositivi molto veloce e performanti.

Le migliori tavolette grafiche

Wacom PTH-651

Migliori tavolette grafiche: Wacom PTH-651
Migliori tavolette grafiche: Wacom PTH-651

Partiamo dalla migliore tavoletta grafica per i professionisti, il top di gamma del settore, la Wacom PTH-651. È una tavoletta utilizzata da fotografi e graphic designer professionisti, con un display comodo e facile da utilizzare anche per ingrandire e gestire l’immagina secondo le esigenze del momento. La penna (senza batteria) ha 2048 differenti livelli di pressione ed è capace di realizzare un tratto specifico anche rispetto all’inclinazione della penna sulla tavoletta. È inoltre presente un anello con 8 tasti programmabili per associarli alle funzioni che si utilizzano di più. La Wacom PTH-651 funziona sia con il cavo USB che in modalità wireless.

Wacom CTH-690

Migliori tavolette grafiche: Wacom CTH-690
Migliori tavolette grafiche: Wacom CTH-690

Una tavoletta grafica di livello con un rapporto qualità-prezzo vantaggioso è la Wacom CTH-690. Stiamo parlando di un dispositivo molto potente con una penna digitale a 1024 livelli di pressione e con un’estremità utilizzabile per cancellare i tratti disegnati o scritti. Uno dei punti di forza è che la superficie della tavoletta è multitouch ed è quindi possibile attivare funzioni e spostarsi all’interno dell’area di lavoro con l’utilizzo delle dita. La Wacom CTH-690 non è di per sé una tavoletta wireless, ma lo può diventare acquistando il kit Wacom dedicato.

Wacom CTH-490

Migliori tavolette grafiche: Wacom CTH-490
Migliori tavolette grafiche: Wacom CTH-490

Concludiamo la nostra selezione delle migliori tavolette grafiche con un modello adatto ai principianti, ovvero la Wacom CTH-490. Anche in questo caso abbiamo una penna digitale senza batteria da 1024 livelli, due tasti funzione da aggiungere ai quattro tasti ExpressKey disposti sulla tavoletta da configurare per ottimizzare il proprio lavoro. Anche in questo caso è possibile acquistare il kit wireless per utilizzare la tavoletta grafica senza fili.

Questi dispositivi sono tutti utilizzabili sia con sistemi operativi Mac che Windows e spesso online sono in vendita in diversi colori (anche se fondamentalmente il prodotto rimane lo stesso) o abbinati ad alcuni software dedicati alle diverse esigenze professionali.