Uno studio effettuato da Open Signal ha svelato che nel mercato attuale ci sono in circolazione ben 18.796 dispostivi Android. Il più diffuso? Nexus 5.

frammentazione device android

18.796 dispostivi Android sul mercato!

Open Signal, società diventata famosa per la mappatura dei segnali 3G e 4G nel mondo, ha realizzato uno studio che ha dimostrato una forte crescita del numero di dispostivi Android presenti nel mercato mondiale. Lo scorso anno il numero di device era di 11.868, quest’anno una forte crescita e un costante sviluppo di modelli realizzati da piccole compagnie ha portato una sovrabbondanza di dispositivi, si parla infatti di 18.796 differenti modelli. Da notare che nel 2012 erano in commercio “solamente” 3.997 device differenti.

Il risultato di tale analisi ha portato a dimostrare che il 43% di tutti i dispostivi Android è attualmente realizzato da Samsung, che nonostante il calo delle vendite riportato da Galaxy S5, conferma la sua popolarità e la sua diffusione. Il prodotto più popolare di casa Samsung rimane, nonostante gli ormai 2 anni di età, il Galaxy S3. Per HTC e LG i più diffusi sono, ovviamente, One M7 e G2.

Frammentazione: problema o vantaggio?

Uno dei dati più interessanti riportati da Open Signal è la diffusione delle varie distribuzioni di Android che vede in forte crescita KitKat che ormai è arrivato a raggiungere il 20,9% dei dispositivi.

La frammentazione è sempre stato uno dei punti caratterizzanti del sistema operativo mobile di casa Google ma deve essere valutata sotto differenti punti di vista. Il problema principale della frammentazione viene riscontrato dagli sviluppatori che si ritrovano costretti a sviluppare versioni diverse della stessa app al fine di poterla eseguire perfettamente sulle diverse distribuzioni di Android. Il lato positivo invece è visto dai consumatori medi, che non badano attenzione all’ultimo aggiornamento, che cercano semplicemente un device adatto alle proprie esigenze, sapendo di poter contare su una distesa infinita di modelli, con varie caratteristiche e disponibili in infinite fasce di prezzo.

L’Android più diffuso? Nexus 5

Punto in controtendenza e piacevolmente sorprendente riguarda il device più diffuso, ovvero il Nexus 5. Google grazie al suo ultimo device ha conquistato pubblico e critica ed i risultati dal settore vendite non sono mancati visto che ad oggi il Nexus 5 è il device Android più utilizzato fra i 19 mila disponibili, andando di fatto a superare i Galaxy di casa Samsung.

Il motivo del successo

Il successo di Android è tutto da ricerca nel momento positivo in cui è nato. Di fatto Android è andato a colmare immediatamente, ed in maniera eccellente, il vuoto lasciato dalla prematura scomparsa di Symbian, andando a sostituirlo egregiamente in tutti i mercati, da quelli più floridi a quello in via di sviluppo.

Via