Stai leggendo
Recensione Mediacom PhonePad Duo X532U 4G | Testo e video

Recensione Mediacom PhonePad Duo X532U 4G | Testo e video

di Vittorio Tiso20 luglio 2017

Scopriamo come si comporta, come funziona e tutti i segreti di Mediacom PhonePad Duo X532U 4G nella nostra recensione completa di video e benchmark

Mediacom PhonePad Duo X532U

Mediacom è un produttore di smartphone e tablet molto conosciuto in Italia ed in grado di creare device validi e dal prezzo contenuto. Grazie a Mediacom abbiamo avuto la possibilità di testare e recensire Mediacom PhonePad Duo X532U, uno smartphone interessante ed economico.


Confezione ed unboxing

La scatola di Mediacom PhonePad Duo X532U si presenta con uno stile sobrio e riporta sul lato frontale il design del dispostivo in essa contenuto. All’interno della confezione trovano posto un cavo USB-microUSB, un alimentatore da 5V/1A ed un paio di cuffie stero in-ear di qualità media ma senza gommini intercambiabili di differenti misure.

Troviamo quindi nella confezione tutto ciò che è lecito aspettarsi per utilizzare al meglio questo smartphone di casa Mediacom.

Design, costruzione e materiali

Il device di casa Mediacom si presenta come uno smartphone solido e ben assemblato. La scelta di utilizzare solamente materiali plastici risulta valida e riesce a garantire allo smartphone una buona resistenza agli urti e permette di contenerne il prezzo di vendita. La cover posteriore è removibile e permette di accedere al vano batteria ed agli slot per due micro Sim Card e microSD, con quest’ultima sarà possibile espandere la memoria interna di 16 GB.

Impugnando il Mediacom PhonePad Duo X532U ci si rende subito conto di avere fra le mani uno smartphone ben costruito, sottile (grazie ai soli 8 millimetri) e leggero. Ergonomia ottima e caratteristiche importanti che in questa fascia di prezzo sono in grado di dare una marcia in più al telefono di Mediacom. Il design riprende le linee già viste sugli ultimi iPhone ma lo fa con sobrietà (e solamente sul lato frontale) e riuscendo a non vendersi come una copia dello smartphone Apple.

Sui bordi laterali sono posizionati i tasti del volume e i tasti per l’accensione e lo spegnimento. Sulla parte superiore trovano posto una porta microUSB ed il jack audio da 3,5 mm. Sulla parte inferiore sono stati disposti lo speaker ed il microfono. Sul retro, come lecito attendersi, ci sono fotocamera e relativo flash LED.

Sul fronte, oltre ai classici sensori di prossimità e di luminosità, trovano collocamento un LED di notifica, la fotocamera ed un tasto home con sensore biometrico. Il sensore, rapido ma non sempre preciso, premette di registrare fino a 5 impronte digitali ed associare ad ognuna di essere una differente azione da compiere. Le personalizzazioni del tasto home permettono di “travestirlo” da tasto soft touch ed assegnargli delle funzioni software in modo da poter sostituire, e nascondere, la navigation bar.

Videoconfronto Mediacom PhonePad Duo X532U vs iPhone 6S Plus

Caratteristiche tecniche ed hardware

  • Dimensioni: 143 x 70.5 x 8 mm
  • Peso: 143 grammi
  • Sistema Operativo: Android 6.0
  • Processore: MediaTek MT6753 octa core da 1.3GHz
  • GPU: Mali-T720
  • Memoria: 3GB RAM + 16GB ROM espandibile
  • Display: IPS 5” HD
  • Reti: 2G/3G ed LTE
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, BT4.0, USB 2.0
  • Fotocamera posteriore: 13MP AF con triplo LED
  • Fotocamera anteriore: 5MP FF
  • Sensori: Fingerprint, Accelerometro, sensore luce ambientale, sensore di prossimità
  • GPS: aGPS
  • Batteria: 2500mAh removibile

Mediacom PhonePad X532U si presenta con un hardware di fascia medio bassa ma valido e largamente sufficiente per effettuare tutte le operazioni quotidiane ed un po’ di gaming senza troppe pretese.

Il processore è un Mediatek MT 6753 Octa Core a 1,3 GHz affiancato da una GPU Mali 720. La potenza di calcolo raggiunga dai due processori risulta modesta ma sufficiente. Se la potenza bruta non è il punto forte PhonePad Duo X32U si rifà grazie alla tanta memoria disponibile: 16 GB di memora interna espandibili e 3 GB di RAM. Comparto memorie quindi sicuramente superiore alla media dei prodotti della stessa fascia di mercato. Si fa sentire l’assenza del chip NFC ed il mancato supporto all’USB OTG.

Lo speaker è stato posizionato nella parte inferiore del device. Durante i nostri test è risultato sufficiente in termini di qualità e nella media come volume massimo. Discrete anche le prestazioni in vivavoce.

Benchmark e prestazioni

Il sistema operativo scorre fluido ed è sempre pimpante di fronte alle varie richieste dell’utente. Tutto scorre liscio e reattivo durante l’utilizzo standard dello smartphone ma, andando a forzare la mano, con utilizzi più impegnativi ed esosi in termini di risorse il terminale ne risente. Abbiamo eseguito i nostri canonici test con Super Mario e Real Racing 3: il primo si è comportato generalmente bene con qualche ritardo durante i tempi di caricamento, il secondo ha impiegato una 20ina di secondi per avviarsi ed ha poi funzionato con un framerate basso.

La navigazione è buona ma leggermente scattosa in fase di scroll utilizzando Chrome. Le prestazioni migliorano leggermente andando a sfruttare browser più leggeri.

Durante le fasi di utilizzo più intenso la parte posteriore tende a scaldarsi dopo pochi minuti ma non diventa mai troppo calda da creare problemi o fastidi eccessivi.

Software

Il software di PhonePad Duo X532U offre un’esperienza paragonabile a quella di Android Stock. La versione di Android è la Marshmallow 6.0 con l’aggiunta di alcune interessanti feautre di MediaTek che ne migliorano l’esperienza utente.

Fra le implementazioni fatte da Mediacom abbiamo apprezzato la possibilità di abilitare e disabilitare i tasti a schermo ed utilizzare al loro posto il tasto frontale, di aggiungere gesture personalizzate per la gestione di varie funzionalità, la presenza di un firewall per le chiamate in entrata, l’aggiunta di alcune utili app preinstallate come l’antivirus Kaspersky ed i temi per personalizzare l’interfaccia grafica. Oltre a quest’ultima Mediacom ha deciso di preinstallare altre app come WhatsApp, WPS Office, Facebook, Twitter ed uno scanner per i codici a barre. Ottima la scelta di rendere SwiftKey la tastiera di default del sistema.

Connettività e ricezione

Il Mediacom PhonePad Duo X532U supporta l’utilizzo di due SIM grazie alla tecnologia Dual SIM Dual Standby con pieno supporto alla connessione ed alle reti LTE. La connettività LTE fino a 150 Mbps è però attivabile solamente su una delle due SIM. La connessione wirelss supporta il Wi-Fi monobanda b/g/n. Da segnalare la presenza della radio FM.

La ricezione dello smartphone è generalmente buona e non abbiamo riscontrato problemi di stabilità del segnale.

L’audio in capsula ha una buona qualità ma pecca leggermente nelle tonalità basse. Nella media il vivavoce che funziona bene ma che non può vantare su di un volume molto elevato. Lo speaker si comporta meglio durante la riproduzione musicale e riesce a riprodurre i brani con una buona qualità generale.

Display

Lo schermo di Mediacom PhonePad Duo X532U è un pannello IPS da 5 pollici con risoluzione HD da 1280 x 720 pixel. Il pannello offre una buona luminosità che risulta sufficiente per l’utilizzo sotto la luce diretta del sole. Lo schermo propone sempre immagini abbastanza vivide e colori con un buon contrasto e non particolarmente saturi.

Poco efficace il trattamento oleofobico che vi costringerà a pulire spesso il vetro al fine di rimuoverne ditate ed impronte che penalizzano la visione dello schermo.

Fotocamera

La fotocamera frontale monta un’ottica da 5 megapixel, quella principale dispone di un sensore da 13 megapixel dotato di triplo flash LED e messa a fuoco automatica. L’app fotocamera è quella proprietaria di MediaTek e iniziare a risentire dell’età. Sono comunque disponibili varie impostazioni e alcune modalità di scatto fra cui panorama e PIP.

Generalmente la qualità e la definizioni delle foto sono buone e sicuramente più che sufficienti. La situazione peggiora in condizioni di scarsa luminosità ed il rumore negli scatti inizia a diventare importante. Discreta la taratura dei colori che sembrano un po’ troppo forzati. Nella media i video che possono venire registrati in risoluzione Full HD a 30 fps con la possibilità di attivare la stabilizzazione ottica digitale.

Batteria ed autonomia

Mediacom PhonePad Duo X532U 4G monta una batteria removibile da 2500 mAh che offre una durata discreta. La batteria permette di arrivare fino ad ora di cena senza particolari problemi, ma difficilmente si riuscirà ad affrontare una giornata impegnativa per intero. Durante i nostri test abbiamo raggiunto circa 12 ore di utilizzo con poco più di 3 ore di schermo.

Il sistema di risparmio energetico di Android permette comunque qualche miglioramento. Grazie a questo software potrete programmare l’apertura e la chiusura di alcune app, risparmiando così batteria e traffico dati.

Prezzo

Mediacom PhonePad Duo X532U 4G viene venduto ad un prezzo di listino di Euro 179. Il prezzo si riduce se si cerca online e può essere considerato un ottimo acquisto attorno ai 160 euro. Il prodotto viene venduto su Amazon all’allettante prezzo di 168 Euro.

Giudizio finale, pareri e conclusioni su Mediacom PhonePad Duo X532U 4G

Lo smartphone Mediacom PhonePad Duo X532U 4G è un prodotto equilibrato che fa dell’ergonomia il suo punto di forza. Le prestazioni in tutti i reparti sono generalmente buone ed è un prodotto ancora più valido se si considera il rapporto qualità – prezzo. Ci sentiamo di promuovere questo device e ne consigliamo l’acquisto a tutti coloro che sono alla ricerca di uno smartphone nella fascia dei 150 euro.

VOTO FINALE 7,5

PRO

  • 3 GB di RAM
  • Dual SIM ed SD
  • Prezzo
  • Ergonomia

CONTRO

  • Schermo poco oleofobico
  • Mancano NFC e USB OTG
  • Audio mediocre

Galleria fotografica

Informazioni su:
Il:
Abbiamo recensito:
Mediacom PhonePad Duo X532U 4G
Il nostro voto:
41star1star1star1stargray

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.