Stai leggendo
Internet Mobile: Entro il 2021 5,5 miliardi di persone avranno un telefonino

Internet Mobile: Entro il 2021 5,5 miliardi di persone avranno un telefonino

di Khaled Hechmi20 febbraio 2017

Internet è in costante crescita: entro il 2021 5,5 miliardi di persone saranno dotate di smartphone

Pubblicati i risultati dello studio Cisco Mobile Visual Networking Index 2016 – 2021 relativo alle previsioni di sviluppo della rete mobile globale.

Se tra cinque anni il traffico tramite smartphone e tablet crescerà di circa sette volte (in Italia le previsioni si attestano su un incremento di 4 volte rispetto a quello attuale) le persone che avranno a disposizione un telefono in grado di connettersi ad Internet saranno 5,5 milioni.

Più di quelle che avranno un conto in banca, l’acqua corrente e linee telefoniche fisse.



Traffico e dispositivi

Un vero e proprio boom di dispositivi mobile.

È quello che ci aspetta da qui al 2021, anno in cui ogni italiano avrà 3 dispositivi connessi a testa, rispetto agli 1,6 del 2016 ed in cui circa l’89% della popolazione avrà la possibilità di navigare in ogni situazione della propria vita.

Aumenta il numero dei cellulari, reti più veloci ci aspettano, crescerà ancora il numero dei video che guarderemo ogni giorno sui nostri schermi: tutti fattori che contribuiranno a quadruplicare il volume di traffico quotidiano del periodo attuale.

Il traffico mobile

Se per lo studio Cisco nel 2021 avremo il 20% del totale di traffico Internet mondiale che passa da reti mobili, vedremo un aumento di queste reti anche in Italia, seppur più contenuto.

Nel nostro Paese, infatti, i dati scambiati su reti mobili arriveranno a toccare il 15% del totale, a fronte del 10% registrato nel 2016.

Numeri aiutati dall’aumento delle velocità delle connessioni che raggiungeranno la velocità media di 19 Mbps, una cifra incredibile se pensiamo che oggi ci siamo attestati a 6,8 Mbps.

Sarà il 4G a farla da padrone: una tecnologia che vedrà aumentare la sua applicazione dal 26% del totale delle connessioni di oggi al 58% del 2021.

Previsione, infine, per l’arrivo di reti ancora più veloci, le 5G, che dovrebbero vedere la realizzazione su ampia scala intorno al 2020 ed occupare l’1,5% del traffico già nell’anno successivo.

L’aumento del traffico video su mobile

Aumenta la velocità di connessione, crescono i dispositivi e cresceranno anche i consumi dei contenuti video, un trend già in atto nel 2016 e che vedrà incrementare la propria portata di 8,7 volte nei prossimi 5 anni, arrivando a costituire il 78% totale dei dati di navigazione.

A farla da padrone saranno le dirette streaming, già oggi realizzabili con molteplici applicazioni e social media che cresceranno di 39 volte rispetto al volume odierno.

Una strada, quella delle trasmissioni in diretta, dalle potenzialità ancora non del tutto esplorate, nonostante siano di attualità esempi come quello di PokerStars che già oggi include le dirette live nella sua offerta di gioco, con la possibilità di interagire dal vivo con croupier e altri giocatori.

Ci sono poi numerose piattaforme dedicate allo streaming di contenuti video, come Infinity, per cui la visione di film e serie TV passa sempre di più attraverso il web.

Per non parlare, infine, del fenomeno degli e-sports che stanno diventando sempre più un movimento di massa con i principali network mondiali che si contendono la possibilità di trasmettere i tornei più importanti in tempo reale.

Realtà virtuale, aumentata e nuovi device

Se negli ultimi mesi abbiamo assistito all’arrivo di nuovi dispositivi di realtà virtuale e alla sovrapposizione della realtà aumentata al mondo reale, non ci sono indizi che possono affermare che la tendenza si fermerà.

Anzi, sempre secondo il report Cisco, se oggi esistono circa 18 milioni di visori per la realtà virtuale, potremmo arrivare a 100 milioni nel 2012. Un dato che farà aumentare il traffico sulle reti mobili legato ad applicazioni di questo tipo di ben 11 volte.

Wi-Fi e mobile

Accanto ai dispositivi aumenteranno anche gli hotspot Wifi, soprattutto quelli pubblici.

Se al momento della redazione dello studio se ne contavano 94 milioni nel mondo, nel 2021 essi saranno 540 milioni circa, circa 6 volte tanto.

Un fenomeno a cui assisteremo anche in Italia dove la previsione è quella di una crescita di punti di connessione fissi (compresi quelli domestici) ancora maggiore: essi passeranno, infatti, dai 350 mila attuali ai 10,7 milioni del 2021, circa 30 volte più del 2016.

Informazioni su:
Internet Mobile: Entro il 2021 5,5 miliardi di persone avranno un telefonino
Titolo
Internet Mobile: Entro il 2021 5,5 miliardi di persone avranno un telefonino
Descrizione
Cisco comunica che entro il 2021 ben 5.5 miliardi di persone avranno uno smartphone attraverso cui collegarsi a Internet!

Riguardo al nostro autore
Khaled Hechmi
Sono un grande appassionato di tecnologia fin da piccolo: spendo il mio tempo libero tra PC, Xbox e Sport. Studente al 3° Anno di Informatica presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, IT Consultant per una multinazionale francese.