Stai leggendo
Smartphone Apple, l’azienda ha battuto Xiaomi in Cina

Smartphone Apple, l’azienda ha battuto Xiaomi in Cina

di Valeria Douglas14 febbraio 2017

Smartphone Apple, l’azienda di Cupertino ha battuto in Cina Xiaomi soprannominata “la Apple della Cina”.

Smartphone Apple sul podio. Nel 2016, Apple ha infatti venduto più smartphone dell’azienda rivale Xiaomi. I dati, forniti dagli analisti di Idc, evidenziano però il primo calo della Mela nel Paese asiatico.


Smartphone Apple, che successo. Una strada tutta in salita. I numeri d’altronde non nascondono segreti. E così sì scopre che Apple ha venduto 44,9 milioni di iPhone in Cina mentre Xiaomi si è fermata a 41,5 milioni. Per entrambe, però, il risultato non è stato positivo: Apple ha infatti registrato un calo del 23% rispetto ai 58,4 milioni di iPhone commercializzati nell’anno precedente. Quanto a Xiaomi , questa è scesa del 36% rispetto ai 64 milioni di smartphone che nel 2015 l’avevano incoronata regina delle vendite.

In 12 mesi la povera Xiaomi – soprannominata “la Apple della Cina” per la somiglianza dei suoi telefoni con gli iPhone – ha perso terreno ed è passata dal primo al quinto posto della classifica, con Apple scesa dal terzo al quarto. Insomma, un calo di vendite così brusco che la notizia non poteva passare inosservata. Tutto questo, tra l’altro, è avvenuto mentre il mercato smartphone del Paese cresceva sensibilmente: del 18,7% nell’ultimo trimestre e dell’8,7% sull’intero anno.

Sul podio, ci sono ben tre società cinesi. Ottima la performance di Oppo, in crescita del 122% con 78,4 milioni di smartphone. Al secondo posto, Huawei (76,6 milioni, +22%) e al terzo Vivo (69,2 milioni, + 97%) che lo scorso anno ha quasi raddoppiato il numero di dispositivi venduti.

Nel complesso, in Cina sono stati venduti 467,3 milioni di smartphone nel 2016, pari a un incremento dell’8,7% su base annua.

Informazioni su:
Smartphone Apple, l'azienda ha battuto Xiaomi in Cina
Titolo
Smartphone Apple, l'azienda ha battuto Xiaomi in Cina
Descrizione
Smartphone Apple sul podio. I dati, forniti dagli analisti di Idc, evidenziano però il primo calo della Mela nel Paese asiatico.

Riguardo al nostro autore
Valeria Douglas