Stai leggendo
Linux Ubuntu 16.04 LTS, Xenial Xerus, Guida sulla Versione

Linux Ubuntu 16.04 LTS, Xenial Xerus, Guida sulla Versione

di NicoPi29 gennaio 2017

Linux il Pinguino ne ha fatti di passi in avanti e successiva alla versione 14.04 la 16.04 va a rafforzare alcune delle caratteristiche peculiari di Ubuntu garantendo sempre maggiore stabilità operativa.

linux

Versione 16.04 Xenial Xerus

Linux e Ubuntu approdano alla Versione 16.04 – Installazione

Le novità di questo kernel sono molteplici e come per ogni distribuzione a lungo supporto alle quali ci ha abituati Linux anche Ubuntu 16.04 si basa su Linux 4.4 come kernel e, lo ricordiamo, si parla sempre di versione LTS, Long Term Support.

L’installazione di questa distribuzione può essere di diverso tipo come ci ha sempre abituati Linux ed è possibile scaricare la versione 16.04 in Italiano dal sito Ubuntu .it direttamente da questo link.

Il procedimento è sempre quello relativo al caricamento su Chiavetta USB o attraverso la creazione di un CD che poi installerete e sul quale dapprima caricherete questa versione. La procedura è simile a quella che abbiamo visto per Ubuntu 14.04.

I Programmi presenti già e aggiornati in questa versione sono i seguenti con le relative distribuzioni:

  • Nautilus (File) 3.14
  • Totem (Video) 3.18

  • Rhythmbox 3.3.1

  • Shotwell 0.22

  • Firefox 45

  • Thunderbird 38.6

  • LibreOffice 5.1

  • Chromium 49

Unity 7 Tutte le Novità

Si parlava di stabilità e questa rimane calcolando che si parla sempre e comunque di distribuzione LTS e tale stabilità è valevole anche per il desktop.

Chi ha sviluppato Ubuntu negli gli ultimi anni, si è impegnato soprattutto sul desktop e con Unity 7 ha reso questo ancor più stabile e con Unity 7.4 presente in Ubuntu 16.04 è stato centrato tale obiettivo.

Linux fa un passo avanti notevole con Ubuntu 16.04

Parliamo di Compiz ovvero il backend/decorator di sistema, che assieme alla struttura di Unity 7.4 è e risulta migliorata ed alleggerita.

Per installare Compiz sulla versione 16.04 di Ubuntu dovete dare questo comando dal famoso Terminale:

sudo apt-get update

sudo apt-get install compiz

L’ambiente desktop si arricchisce di novità rispetto alle versioni precedenti di Ubuntu e vediamole nel dettaglio a seguire con un elenco sempre inerente a Unity 7.4:

  1. Al numero uno si piazza la possibilità di navigazione nella Dash che risulta possibile grazie alle nuove barre di scorrimento.

  2. Sempre restando sulla Dash è da qui iora che è possibile accedere a specifiche sessioni quali il logout, lo spegnimento e il riavvio.

  3. Lo switcher desktop da questa versione ha una sua quicklist.

  4. Nella versione dello “scoiattolo” c’è l’opzione Formatta alla quicklist dei dispositivi rimovibili.

  5. Le finestre del cestino altro argomento che spesso viene considerato da chi naviga e in generale utilizza un ambiente Desktop, queste ora con la 16.04 possono essere visualizzate e ciò vale anche per le finestre relative ai dispositivi di archiviazione esterna se aperte.

  6. Nella distribuzione 16.04 le icone delle app si trovano nel launcher anche nella fase di caricamento.

Dopo l’Installazione

In tutto ciò non abbiamo ancora parlato del “come agire dopo l’installazione o l’UpGrade alla versione 16.04” di Ubuntu.

Ebbene bisognerà impostare la lingua ed installare i Driver Aggiuntivi.

Per impostare la lingua dovrete andare sull’icona che vedete nell’immagine che si trova in alto a sinistra della schermata iniziale della versione 16.04.

Screen-Cerca sul Computer

Da qui effettuerete la vostra ricerca digitando:

  • Support Language o Supporto Lingue
  • Driver

E così imposterete la prima e scaricherete i secondi con estrema semplicità, come poi si è abituati a fare con Ubuntu in generale.

Riguardo al nostro autore
NicoPi
Amministratore e co-fondatore del sito. Tecnico informatico presso una software house e studente di Ingegneria a Padova. Appassionato di grafica, fotografia, Photoshop, AfterEffect, ecc ecc