Stai leggendo
Come attivare il debug USB su Android

Come attivare il debug USB su Android

di reddark23 gennaio 2017

Il debug USB su Android è una modalità che assicura la comunicazione avanzata tra utente e dispositivo o più precisamente un’interazione profonda con lo smartphone. Una volta collegato il terminale al pc, sarà possibile installare  applicazioni, abilitare i permessi di root e leggere le informazioni di sistema. Ne consegue che se siete soliti smanettare con il vostro smartphone Android, è essenziale sapere come attivare il debug USB. La procedura è davvero veloce, ma, come vedremo a breve differisce in base alla versione del sistema operativo mobile in uso sul dispositivo.


Come attivare il debug USB su Android 2.3 o versioni precedenti

Come attivare il debug USB su Android

I passaggi da seguire sulle versioni più datate di Android sono i seguenti:

Direttamente dalle “Impostazioni”, cliccate su “Applicazioni”. Poi spostatevi su “Sviluppo” ed inserite il flag nella casella “Debug USB”.

Come attivare il debug USB su Android 4 o versioni successive

Debug USB su Android

Per ciò che concerne le versioni più recenti del sistema operativo mobile del robottino verde, dovete entrare nelle “Impostazioni” e recarvi alla voce “Info Dispositivo”, Da qui dovrete cliccate per 7 volte sulla voce “Versione Build”. A questo punto vedrete nel menù delle impostazioni la voce “Opzioni sviluppatore”: cliccateci su ed inserite il flag nella casella “Debug USB”.

Ora, non vi resta da far altro che collegare il vostro smartphone/tablet Android al pc. I driver adatti verranno scaricati automaticamente. Nel caso riscontraste problemi in fase di download, vi basterà collegarvi sul sito internet della casa produttrice. Qualora apparisse un pop-up, inserite il flag nella casella “Consenti sempre da questo computer” e poi fate click su “Ok”.

Riguardo al nostro autore
reddark