Stai leggendo
Come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5

Come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5

di Geek5 gennaio 2017

La guida odierna è prevalentemente adatta a coloro che possiedono l’ottimo phablet Galaxy Note 5 della casa produttrice Samsung. Nello specifico, come da titolo, andremo a spiegarvi come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5 seguendo dei passaggi di una facilità unica.


Come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5

Ecco a voi come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5

Modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5 è un qualcosa che può essere fatto tranquillamente anche da quel tipo di utenti che nel campo tecnologico hanno un’esperienza minima, dunque, questo vuol dire che non dovete preoccuparti minimamente. Ovviamente, nel caso doveste imbattervi in qualche problema, non esitate a farcelo sapere e cercheremo di risolverlo insieme.

Detto ciò, andiamo finalmente a vedere come modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5:

Piccola precisazione: E’ fattibile aumentare notevolmente la batteria impostando il telefono-account per la sincronizzazione dei dati in meno.

  • Dalle impostazioni presenti nel menu’, passate il dito su Utente e successivamente su Backup;
  • Toccate la voce Conti;
  • Accesso conti scheda;
  • Selezionate l’account desiderato e di conseguenza toccate per regolare la sincronizzazione disponibile per le impostazioni per l’account selezionato il tipo di;
  • Per maggiori opzioni di sincronizzazione, toccate il vostro indirizzo email o nome utente nella parte alta del display.

La guida è finita. Come avete visto modificare le impostazioni di sincronizzazione su Galaxy Note 5 è molto facile. Un saluto.

 

Riguardo al nostro autore
Geek