Stai leggendo
Come capire se qualcuno si collega al mio wifi | Guida

Come capire se qualcuno si collega al mio wifi | Guida

di reddark2 gennaio 2017

Come capire se qualcuno si collega al mio wifi? È questa una delle domande più ricorrenti fra chi nota rallentamenti nella connessione wireless. Le possibilità che qualcuno vi abbia rubato la password e che abbia effettuato l’accesso alla rete wifi a vostra insaputa  sono davvero alte. Come scoprirlo? Vi basta seguire alcune semplici operazioni ed utilizzare alcune app a tema.

Diciamo subito che se accedete all’area amministrativa dell’access point o del router a cui siete connessi, vi basterà collegarvi con il browser all’interfaccia di amministrazione del router – in questo caso, l’indirizzo da digitare nella barra degli URL è 192.168.1.1 o in alternativa 192.168.0.1 – ed immettere nome utente e password con cui normalmente vi autentificate.

Occorre evidenziare che i router e gli access point presentano una sezione che assicura la visualizzazione dei dispositivi connessi e che permette di sapere l’indirizzo Mac, l’indirizzo IP e il nome host.

Come capire se qualcuno si collega al mio wifi: IP Scanner, un’eccellente app per scansionare la rete wireless

Nel caso in cui non poteste accedere all’area del router, essenziale per scoprire se altri utenti sono connessi al vostro wifi, vi sono svariate applicazioni utili per scansionare la rete: IP Scanner è a nostro giudizio il non plus ultra. Intuitiva nell’interfaccia e semplice nel funzionamento, nel momento in cui la utilizzerete, visualizzerete i dispositivi collegati con tanto di apposita icona, diversa in base al dispositivo, l’indirizzo Mac e infine l’IP. Con un click sull’icona del rispettivo dispositivo, potete saperne il produttore e tutta una serie di informazioni.

Che fare una volta identificato il dispositivo non autorizzato ad essere connesso sulla rete wi-fi?

Identificare i dispositivi non autorizzati sarà quindi un gioco da ragazzi. Che sia un pc, uno smartphone, un tablet o una smart tv, basterà entrare all’interno della pagina di amministrazione del router e modificare le impostazioni di sicurezza, a partire dalla password (impostatene una più sicura, meglio se lunga ed alfanumerica), per poi continuare con la modalità di cifratura.

La procedura su come capire se qualcuno si collega al mio wifi termina con il riavvio del Riavviate infine il router o dell’access point: indicate infine la nuova password sui dispositivi connessi alla rete wifi.

Riguardo al nostro autore
reddark