Stai leggendo
Come installare Google Assistant sui dispositivi Android

Come installare Google Assistant sui dispositivi Android

di Khaled Hechmi1 novembre 2016

Google Assistant è l’assistente virtuale dell’azienda di Mountain View pensato per i nuovissimi Pixel e Pixel XL. Si tratta di una versione rivisitata e potenziata di Google Now, disponibile invece su qualsiasi dispositivo Android. La scelta di Google è dovuta alla volontà di creare una serie di smartphone che conquistino il mercato Android e non solo. Per farlo è necessario dare un’identità ai propri dispositivi e avere un software ottimizzato e con funzionalità in esclusiva sono sicuramente due punti a favore di Pixel sulla diretta concorrenza.




Per nostra fortuna, però, Android è un sistema operativo che permette di aggirare pressochè qualsiasi limitazione calata dall’alto. In questa guida vi mostreremo come fare per utilizzare Google Assistant sul vostro dispositivo Android. Vi informiamo fin da subito che bisognerà possedere alcuni requisiti per poter ottenere il nuovo assistente virtuale di Big G.

Requisiti per ottenere Google Assistant

I requisiti che il vostro smartphone deve soddisfare sono:

  • Avere i permessi di root, in quanto dovremo accedere ad alcune cartelle di sistema. Se non li avete vi consigliamo di cercare tra le nostre guide per ottenere i permessi di root o di visitare il nostro forum per chiedere aiuto. Sulla carta c’è qualche possibilità per ottenerlo anche senza root: in fondo a questo articolo vi abbiamo allegato un video esplicativo;
  • Avere il sistema operativo aggiornato ad Android 7.0 Nougat o superiori;
  • Assicurarsi che l’app di sistema Google sia almeno alla versione 6.5.35.21 (Impostazioni > App > Google);
  • Effettuare un backup dei dati.

Per quanto la procedura sia stata testata da moltissimi utenti una componente di rischio è sempre presente. Vi invitiamo, come sempre, a effettuare un backup di tutti i vostri dati in modo da poter tornare a una configurazione funzionante in caso di problemi. Lo staff di OutOfBit non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni arrecati da un uso non accorto della seguente guida.

Procedura per ottenere Google Assistant su qualsiasi smartphone Android

come ottenere google assistant su qualsiasi smartphone androidUna volta rispettati tutti i requisiti elencati possiamo procedere all’installazione di Google Assistant sul nostro smartphone Android.  I passi da seguire sono questi:

  • Accedere al file build.prop, che si trova nella sottocartella /System presente in root. Per accedervi è necessario un file browser/manager come Root Browser o ES File Explorer.
  • Una volta aperto il file dovremo assicurarci che il nostro smartphone sembri un Pixel, in modo da aggirare le limitazioni di Google. Nello specifico i parametri da modificare sono i seguenti:
    ro.product.model=Pixel XL 
    ro.opa.eligible_device=true
  • Salvate i cambiamenti sul file e riavviate lo smartphone;
  • Una volta riavviato dovrete cancellare tutti i dati e la cache dall’app Google. Per farlo dovrete andare in Impostazioni > App e cliccare sull’app Google. Cliccate su Gestisci spazio e procedete all’eliminazione di tutti i dati.

A questo punto Google Assistant dovrebbe essere pronto per essere configurato. Per accedere a questo nuovo assistente virtuale vi basterà tenere premuto il tasto Home.

Per gli utenti senza root il video allegato qui sotto potrebbe tornare utile. Per qualsiasi problema non esitate a commentare!

Riguardo al nostro autore
Khaled Hechmi
Sono un grande appassionato di tecnologia fin da piccolo: spendo il mio tempo libero tra PC, Xbox e Sport. Studente al 3° Anno di Informatica presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, IT Consultant per una multinazionale francese.