Stai leggendo
iPhone 7 Plus VS Galaxy Note 7: caratteristiche a confronto

iPhone 7 Plus VS Galaxy Note 7: caratteristiche a confronto

di Vittorio Tiso29 settembre 2016

iPhone 7 Plus o Galaxy Note: quale acquistare? La domanda non può avere una risposta semplice e diretta: il modo migliore per comprendere quale dei due sia lo smartphone migliore è evidenziare ogni singola caratteristica di entrambi i device, fornendo un parere che sia oggettivo e completo. Vediamo dunque le caratteristiche a confronto dell’iPhone 7 Plus e del Galaxy Note. Il confronto definitivo: iPhone 7 Plus VS Galaxy Note 7.

iphone-7-plus-vs-samsung-galaxy-note-7

Confronto Apple iPhone 7 Plus VS Galaxy Note 7

LEGGI ANCHEiPhone 7  VS Galaxy s7

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: Design e qualità

iphone 7 e 7 plus copertina

L’estetica è sempre una questione personale, dunque tocca a voi stabilire quale dei due device sia più bello da un punto di vista del design. Quello che noi possiamo dirvi è che l’iPhone 7 Plus, pur essendo uno smartphone molto accattivante, manca di novità di rilievo rispetto ai precedenti dispositivi prodotti dalla Apple nei due anni precedenti. Al contrario, se vi siete stufati delle linee tipiche della Apple, ecco che il Galaxy Note potrebbe rivelarsi una ventata di aria fresca.

Per quanto concerne le differenze più rilevanti, la Apple ha deciso di eliminare il jack delle cuffie: nonostante questa decisione si riveli molto azzeccata, in realtà a livello di design cambia poco o nulla. Inoltre, da sottolineare che nonostante una dimensione più ampia ed un peso maggiore, l’iPhone 7 Plus presenta uno schermo di dimensioni inferiori rispetto al Galaxy Note.

Infine, come non sottolineare la maggiore differenza fra i due dispositivi? Il Galaxy Note ha infatti uno schermo curvo che la Apple non ha ancora deciso di adottare. Una scelta che aumenta ancora il distacco a livello di design, ma che in realtà – almeno in termini di funzionalità – non aggiunge comunque granché.

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: il fattore sicurezza

Come sicuramente avrete avuto modo di leggere sul web (oppure di sperimentare in prima persona), il Galaxy Note presenta alcuni problemi in fase di sicurezza: alcuni dispositivi, infatti, tendono a surriscaldarsi fino al punto di incendiarsi. In realtà questo è un problema che in passato ha riguardato anche la Apple, e che è stato risolto velocemente: questo significa che presto anche la Samsung porrà rimedio a questa inefficienza, tra l’altro spesso provocata da un vero e proprio abuso dello smartphone. Purtroppo, quanto successo ha in effetti causato un grave danno d’immagine alla Samsung, e noi non possiamo ignorare questo incidente durante un confronto realmente oggettivo fra i due dispositivi.

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: caratteristiche a confronto

Samsung Galaxy Note 7

I due dispositivi potrebbero apparentemente somigliarsi, ma in realtà differiscono in alcune caratteristiche molto importanti. Innanzitutto il Galaxy Note dimostra una maggiore resistenza all’acqua, ed è anche in possesso di una certificazione di protezione IP68 (superiore all’iPhone 7 Plus). Per quanto concerne la fotocamera, invece, la situazione si ribalta: la fotocamera del Galaxy Note viene letteralmente eclissata dalla fotocamera dell’iPhone 7 Plus, anche se quella della Samsung si dimostra leggermente migliore in condizioni di poca luce.

Da aggiungere che il Note 7 viene fornito in bundle con una penna stilo (la S Pen), mentre la Apple non ha attualmente una sua tecnologia proprietaria in questo senso: potrete comunque utilizzare sull’iPhone 7 Plus le penne di altri produttori, ma l’esperienza non sarà molto soddisfacente. D’altro canto, l’iPhone 7 Plus può vantare il 3D Touch: una tecnologia che rende gli smartphone più sensibili al tocco delle dita, e che permette dunque di ottenere risultati diversi in base alla pressione.

Purtroppo, c’è anche da aggiungere che la Apple attualmente non sfrutta questa tecnologia al massimo del suo potenziale: il che la rende utile solo per ottenere qualche scorciatoia rispetto ai tasti. Il motivo è dovuto ad una questione hardware: fino a quando tutti i dispositivi non saranno stati progettati con questa tecnologia, lo sviluppo della stessa rimarrà marginale.

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: specifiche tecniche

Solitamente la Apple presenta dispositivi con specifiche tecniche inferiori ai concorrenti, e nel caso dell’iPhone 7 Plus VS Galaxy Note non fa alcuna eccezione in merito. Il Galaxy Note è infatti più potente, ha uno schermo più grande (5,7 pollici VS 5,5 pollici), una risoluzione migliore (2560 x 1440 VS 1920 x 1080) ed è in grado di offrire una maggiore nitidezza dell’immagine.

Eppure, nonostante queste palesi differenze, la Apple riesce ancora una volta a salvarsi grazie alla sua capacità unica di combinare hardware e software, realizzando dispositivi più deboli sulla carta ma paradossalmente più funzionali. Ad esempio, la batteria è apparentemente inferiore ma in grado di durare di più: merito del basso consumo di risorse dovuto al processore Apple A10 Fusion.

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: prezzo

L’iPhone 7 Plus è un dispositivo incredibilmente costoso: il top di gamma raggiunge i 919 dollari, mentre il modello base ha un costo di 719 dollari. Il Galaxy Note è addirittura più costoso, anche se di poco, con un prezzo di partenza di 749 dollari. Ciò che fa realmente la differenza, è che il Galaxy Note ha una memoria espandibile tramite micro-SD: al contrario, l’iPhone 7 deve necessariamente essere acquistato con la memoria base, impossibile da espandere.

iPhone 7 Plus vs Galaxy Note 7: conclusioni

Partiamo dalle pessime notizie per gli amanti dei prodotti Samsung: il rischio di ritrovarvi fra le mani una palla di fuoco è attualmente da prendere in seria considerazione, dunque questo penalizza molto il confronto fra l’iPhone 7 Plus ed il Galaxy Note, almeno fino a quando la Samsung non interverrà per risolvere questo problema. Fatta questa doverosa premessa, entrambi i device hanno i loro vantaggi ed i loro svantaggi.

L’iPhone ha una fotocamera migliore ed una batteria che dura di più, ma il Galaxy Note ha uno schermo più definito, meglio illuminato e maggiormente resistente all’acqua. Ognuno dei due phablet, dunque, è in grado di portare sostanziosi argomenti per spingervi al suo acquisto e – come spesso avviene in questi casi – ciò che vi spingerà a preferire l’uno o l’altro sarà il sistema operativo.

Se invece di acquistare un phablet siete interessati alle dimensioni standard dei due device vi invitiamo a leggere il nostro confronto fra iPhone 7 e Galaxy S7.

 

Android o iOS? Il secondo si dimostra migliore sotto alcuni aspetti, come la presenza di un numero superiore di app, ma potrebbe non piacervi se siete dei fan di Android. Infine, se preferite fare una scelta orientata al design, il Galaxy Note potrebbe essere una bella novità per via del suo schermo curvo: anche in questo caso, però, se vi piace lo chassis classico della Apple la novità potrebbe non entusiasmarvi o convincervi del tutto.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.