Stai leggendo
Arriva Siri su Mac: tutto quello che bisogna sapere

Arriva Siri su Mac: tutto quello che bisogna sapere

di Khaled Hechmi29 settembre 2016

Siri su macOS Sierra è di sicuro la novità principale del nuovo aggiornamento al sistema operativo di Apple dedicato ai PC.

L’assistente vocale introdotto con iPhone 4s permette di delegare una serie importante di operazioni che ci permetterà di risparmiare tempo.

Siccome si tratta di una novità non da poco, abbiamo deciso di realizzare questo articolo di approfondimento su Siri. Nello specifico vi mostreremo come abilitare, disabilitare e utilizzare l’assistente vocale su macOS Sierra.

Siri su macOS Sierra: tutto quello che bisogna sapere

Se non lo aveste già fatto, vi invitiamo caldamente a leggere la recensione di macOS Sierra scritta pochi giorni fa. E’ il modo migliore per conoscere a meglio il nuovo sistema operativo Apple.

Al primo avvio di Sierra, vi apparirà a video un messaggio per l’attivazione di Siri. Ovviamente non si tratta di una scelta definitiva. Come vi mostreremo, è possibile disabilitare o attivare questa funzionalità in un secondo momento.

Una volta entrati per la prima volta nel nuovo Desktop, vedrete l’icona di Siri nel vostro Dock. Facendo click con il tasto destro sull’icona, potrete rimuovere Siri dalla Dock andando in Opzioni > Rimuovi dalla Dock.

Come si utilizza Siri? Dopo averlo attivato, l’assistente virtuale attenderà pazientemente i vostri comandi e il vostro Hey Siri.

Come utilizzare al meglio Siri sui Mac aggiornati a macOS Sierra

Per quanto riguarda la configurazione di Siri, per accedere a tutte le sue impostazioni dovrete andare in Preferenze di Sistema e selezionare la voce Siri.

Una volta aperta questa schermata, vedrete diverse opzioni. Se avete provato Siri ma non vi soddisfa l’opzione “Attiva Siri” è quella che più vi interessa. Con una semplice deseleziona avrete bloccato la principale funzionalità introdotta da macOS Sierra.

Le impostazioni vi permetteranno anche di cambiare la scorciatoia di attivazione, la lingua, la voce di Siri e la sua presenza nella barra dei menù.

Come avete visto, utilizzare Siri su macOS Sierra è davvero semplice. La fase di configurazione è semplice ed immediata, per fortuna, permettendo a tutti gli utenti interessati di utilizzare l’assistente virtuale della casa di Cupertino per risparmiare moltissimo tempo.

Se questo articolo vi è piaciuto e avete uno smartwatch Apple, vi interesserà sicuramente scoprire come sbloccare il Mac con Apple Watch.

Fateci sapere cosa ne pensate dell’arrivo di Siri su Mac e in caso di problemi fatecelo sapere tramite i commenti!

PS: Rimanete sintonizzate per scoprire, tra le altre cose, come saranno i futuri MacBook Pro 2016 che Apple dovrebbe presentare ad Ottobre.

Riguardo al nostro autore
Khaled Hechmi
Sono un grande appassionato di tecnologia fin da piccolo: spendo il mio tempo libero tra PC, Xbox e Sport. Studente al 3° Anno di Informatica presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, IT Consultant per una multinazionale francese.