Stai leggendo
Microsoft Lumia 950: la recensione dello smartphone e della Microsoft Display Dock

Microsoft Lumia 950: la recensione dello smartphone e della Microsoft Display Dock

di Vittorio Tiso13 aprile 2016

La recensione di Microsoft Lumia 950 e di Microsoft Display Dock: lo smartphone top di gamma Windows 10 e l’accessorio per l’utilizzo di Continuum.

Microsoft Lumia 950 è lo smartphone top di gamma per la categoria Windows attualmente disponibile sul mercato. Lumia 950 è arrivato sul mercato con il fratello maggiore Lumia 950 XL più di un anno e mezzo dopo il precedente top di gamma Lumia 930 di casa Microsoft e si appresta a conquistare il cuore di tutti gli appassionati di Windows e Windows Phone. I nuovi Lumia 950 erano i terminali più attesi dagli utenti Windows e sono riusciti a portare una ventata di novità e si sono confermati all’altezza delle aspettative. Vediamo tutti i dettagli di Microsoft Lumia 950, della Microsoft Display Dock e dei relativi accessori nella nostra recensione completa.

La recensione di Microsoft Lumia 950, della Microsoft Display Dock e di tutti gli accessori

L’evoluzione dei top di gamma Windows e di casa Microsoft è stata eccellente nel corso degli ultimi anni, gli ultimi arrivati in ordine di tempo sono Microsoft Lumia 950 e Microsoft Lumia 950 XL. Abbiamo avuto la possibilità di testare approfonditamente e recensione Microsoft Lumia 950 grazie al programma #ilmiolumia organizzato da Microsoft Italia. Dopo un mese di prove approfondite possiamo finalmente proporvi la nostra recensione completa che analizza tutti i punti di forza ed i punti deboli dell’ultimo smartphone di fascia alta di casa Microsoft.

Microsoft Lumia 950: la nostra recensione del nuovo top di gamma di Microsoft

Lumia 950: scheda tecnica

  • Sistema operativo: Windows 10
  • Misure e peso: 145 mm X 73,2 mm X 8,2 mm, 150 grammi
  • Display: 5,2 ” AMOLED Clear Black Display con Corning Gorilla Glass 3
  • Risoluzione display: WQHD (2560 x 1440)
  • Colori del display: TrueColor (24 bit/16 M)
  • Densità pixel: 564 ppi
  • Memoria interna: 32 GB espandibile tramite MicroSD
  • RAM: 3 GB
  • Batteria: 3000 mAh con tecnologie di ricarica rapida e di ricarica Wireless Qi
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 808 Hexa Core 1800 MHz
  • GPU: Adreno 418
  • Fotocamera principale: 20.0 MP con obiettivo a 6 lenti, sensore f 1/1.9
  • Fotocamera anteriore: 5 .0 MP con sensore f 1/2.4

Lumia 950: confezione

Grazie a Microsoft Italia abbiamo avuto la possibilità di testare una versione full optional di Lumia 950, abbiamo ricevuto una confezione dedicata esclusivamente al programma #ilmiolumia contenente tutta la dotazione al completo di dock, tastiera e mouse, ma procediamo con ordine. All’interno della splendida scatola di grande impatto trovano ordinatamente posto in bella vista: Lumia 950, la Microsoft Display Dock, la tastiera ed il mouse sempre del produttore di Redmond. Nella parte bassa, nascosti sotto la superficie, sono state posizionate due piccole confezioni che contengono cavi e manualistica per l’utilizzo di base per tutti gli accessori. Di fatto trovano posto nella scatola: due caricabatterie USB compatibili con la ricarica veloce, un cavo USB – MicroUSB Type-C, un cavo MicroUSb Type-C a MicroUSB Type-C da utilizzare per collegare lo smartphone alla dock, un cavo USB – micro USB 2.0 da utilizzare per la ricarica della tastiera ed un dongle per collegare il mouse alla dock tramite Bluetooth.

La confezione standard di Lumia 950 contiene, oltre al telefono ed alla classica manualistica, un caricabatterie compatibile con la ricarica veloce ed un cavo USB da utilizzare per la connessione al PC. Una componentistica di base ma che offre all’utente tutto il necessario per sfruttare pienamente lo smartphone.

Hardware, materiali e design

Microsoft Lumia 950 può vantare una componentistica interna di tutto rispetto. La combinazione del processore Qualcomm Snapdragon 808 Hexa core con clock a 1800 MHz, l’acceleratore grafico Adreno 418 ed i 3 GB di RAM permettono al sistema operativo, peraltro perfettamente ottimizzato, di scorrere in maniera fluidissima ed alle app di funzionare in maniera egregia anche sotto stress. L’eccellente hardware consente anche di avere prestazioni più che buone anche durante l’utilizzo col device collegato al monitor esterno, anche qui tutto scorre bene con solo qualche leggero rallentamento durante le fasi di multitasking più aggressive.

Nonostante la molta potenza sprigionata dall’hardware non si riscontrano mai problemi di surriscaldamento grazie all’ottima qualità costruttiva. Qualche problema di surriscaldamento si riscontra solamente durante l’utilizzo del Continuum, tutto naturale se pensiamo che in quei momenti l’hardware si ritrova a gestire massicce richieste al fine di fa funzionare monitor, tastiera e mouse esterni ed il display del device che rimane sempre acceso.

Alla potenza bruta si aggiungono i 32 GB di memoria interna espandibili tramite microSD ed un ottimo display da 5,2 pollici. Va, inoltre, sottolineata la scelta di Microsoft di montare per la prima volta sui suoi device il connettore USB Type-C.

Per quanto riguarda il design dobbiamo affermare che la scelta del produttore di Redmond di puntare su linee semplici e sobrie ci ha pienamente convinti e soddisfatti. Lo stile rispecchia quello visto finora sui device di casa Microsoft, la semplicità e le rotondità dei bordi risultano davvero piacevoli, dettagli che hanno sempre contraddistinto la sobria linea Lumia. La parte frontale risulta completamente sgombra di ogni pulsante, questi ultimi sono stati tutti dirottati alla parte destra del device, qui trovano alloggiamento i tasti Volume, Power ed il tasto dedicato alla fotocamera. Sulla scocca posteriore trovano posto fotocamera, flash e speaker. Il connettore USB-Type C è classicamente posto sulla parte bassa del dispositivo.

I materiali scelti non risultano essere in linea con gli altri top di gamma sul mercato, non troverete a bordo alluminio o vetro ma bisogna accontentarsi di un bel policarbonato che risulta piacevole al tocco. La scelta del policarbonato, in sostituzione a materiali nobili, fa perdere un po’ di qualità sotto il lato costruttivo ma permette di poter arrivare comodamente all’interno del device e di sostituire la batteria, alternativa quest’ultima definitivamente assente in tutti gli ultimi top di gamma.

Discreto il rapporto dimensioni / schermo con bande nere abbastanza importanti nella parte frontale del device. Le dimensioni risultano però in linea con gli attuali top di gamma presenti sul mercato, ci troviamo di fronte ad uno smartphone di 145 mm X 73,2 mm X 8,2 mm con un peso di soli 150 grammi. Le misure contenute donano al device un’ottima impugnabilità e grande facilità di trasporto.

Display

Lumia 950 monta un display da 5,2 pollici basato su tecnologia AMOLED con una risoluzione a 2K (1440 x 2560 pixel) ed un’eccellente densità di 564 ppi. Il display, grazie alla tecnologia ClearBlack che riesce a rendere i neri più profondi e simili a quelli ottenuti dagli schermi LCD, risulta davvero splendido: i colori sono vivaci, la risoluzioni eccellente e la luminosità elevata consente letture perfette anche sotto la luce diretta del sole.

Windows 10 Mobile consente, in combinata con l’alta risoluzione e l’elevata densità di pixel, di ottenere schermate con grandi quantità di contenuti sulla schermata Start. Sarà proprio grazie alle impostazioni avanzate del sistema operativo di casa Microsoft che ogni utente potrà impostare una schermata iniziale a quattro colonne ed adattare testo e tiles secondo le proprie necessità.

Interessante la funzione che mantiene lo schermo sempre attivo ed in grado di mostrarci ora e notifiche, manca però la possibilità di riattivare lo schermo con un doppio tap. In caso di necessità però possiamo rivolgerci a Cortana che rimane costantemente attiva in background e quindi sempre in ascolto.

Fotocamera

Il comparto fotografico è sempre stato uno dei punti di forza dei device di casa Microsoft ed in precedenza di Nokia. Lumia 950 gode del brand PureView grazie alla perfetta combinazione di ottimi hardware e software.

La fotocamera monta un’ottica Zeiss da 20.0 MP a 6 lenti con apertura f 1/1.9, stabilizzatore ottico di immagine di seconda generazione e triplo flash led. La qualità fotografica è generalmente elevata ma si nota in condizioni di scarsa luminosità la presenza di un po’ di rumore, scelta delineata dal team imaging di Microsoft che ha deciso di non utilizzare algoritmi di noise reduction, scelta che potrebbe lasciare perplessi ma che soddisferà pienamente chiunque si attendesse prestazioni in linea con i device precedenti.

Gli scatti ottenuti in buone condizioni risultano sempre di qualità elevata con una buona resa cromatica e tonalità naturali, il software è semplice ma completo dando varie possibilità di personalizzazione. La fotocamera di Lumia 950 è un accessorio di qualità elevata e risulta essere un prodotto valido sia in modalità fotografica che in modalità video grazie alla registrazione in 4k e ai quattro microfoni presenti sul device.

Software

Microsoft Lumia 950, insieme al fratello maggiore Lumia 950 XL, segna il passo verso Windows 10 Mobile.La nuova versione del sistema operativo di casa Microsoft risulta essere un’ottima evoluzione di Windows Phone 8.1 e riesce a creare un ecosistema stabile, fluido, veloce e di immediata comprensione.

L’esperienza utente è al centro di Windows 10 Mobile, tutto gira attorno agli interessi personali andando a basare l’interfaccia sugli ormai noti tiles ed alla presenza di Cortana. L’assistente vocale di Windows 10 è ora in grado di riconoscere la voce dell’utente e permette di riattivare lo smartphone dallo stand-by. A dare una marcia in più alla sicurezza ci pensa Windows Hello, quest’ultimo è il nuovo sistema di autenticazione dell’iride di casa Microsoft.

Il sistema operativo, grazie ad un’eccellente ottimizzazione software ed al potente hardware, e la sua interfaccia scorrono sempre fluidi anche durante le fasi di utilizzo più intenso. Le app, soprattutto quelle native di casa Microsoft sono state profondamente rinnovate e funzionano meglio che mai grazie ai copiosi miglioramenti apportati con gli ultimi aggiornamenti.

Passi in avanti anche per Microsoft Edge, le precedenti versioni del browser non ci avevano pienamente convinti. Ancora oggi il browser di Windows 10 Mobile non raggiunge la perfezione ma fa segnare notevoli passi in avanti ed un generale miglioramento delle performance. Internet torna finalmente a scorrere fluido sui device del produttore di Redmond, i caricamenti delle pagine risultano ora molto più veloci, lo scrolling e la rotazione avvengono in maniera naturale e senza scatti ed è nuovamente disponibile la modalità desktop.

Batteria, audio e ricezione

Lumia 950 monta una batteria da 3000 mAh, unita alla buona ottimizzazione del sistema operativo, risulta largamente sufficiente per arrivare comodamente a fine giornata. Mantenendo attivi Windows Hello e Cortana e procedendo con un utilizzo classico fatto di chiamate, mail, messaggistica e qualche foto non abbiamo mai avuto problemi ad arrivare a completare la nostra giornata senza dover ricorrere a ricariche. La presenza della ricarica rapida, della ricarica wireless e la possibilità di sostituite la batteria sono plus che tutti gli utenti più dispendiosi devono tenere a mente durante le loro giornate stress.

Il modulo audio si comporta sempre bene con una riproduzione fedele e di qualità, ottima anche la ricezione anche in situazioni e luoghi difficili.

Microsoft Display Dock e Continuum

Microsoft si è superata con Continuum e con la creazione di un ecosistema eccellente formato da Lumia, Dock, accessori vari e Windows 10 Mobile. Quest’ultimo si trasforma semplicemente ed egregiamente in una versione light di Windows 10 e, grazie all’utilizzo della dock, ci permette di trasformare il nostro smartphone in un PC. L’utilizzo di Continuum è garantito dalla combinazione di un’ottima realizzazione del software e da un hardware potente e di qualità che consentono prestazioni sempre all’altezza della situazione.

Una volta connesso lo smartphone alla dock, via cavo o tramite wireless, e collegati i vari accessori (ci sentiamo di consigliarvi di usare sia mouse che tastiera al fine di un’esperienza ottimale) e il display (sono presenti 3 USB 3.0, 1 porta HDMI, 1 DisplayPort, 2 USB Type-C di cui una per l’alimentazione e una per la connessione dello smartphone), Microsoft Lumia 950 si trasforma in un “PC classico” e trasporta l’utente in un ambiente noto e familiare dove continuare il proprio lavoro. Di fatto con Continuum si riesce ad utilizzare il Lumia 950 come il più classico dei computer, le prestazioni rimangono buone e si potrà utilizzare la piattaforma per un utilizzo basico del PC senza pretendere troppo in fatto di prestazioni con più app aperte contemporaneamente. Da segnalare l’interessante funzione che consente di trasformare il display di Lumia 950 in un trackpad virtuale da utilizzare in sostituzione al mouse fisico.

Continuum ci permette di utilizzare un Windows 10 “castrato” in termini di funzionalità: il desktop non è più l’ambiente virtuale che siamo abituati ad utilizzare, non vi si possono creare cartelle e posizionarci file ed app, di fatto si possono solamente trasferire file da e verso lo smartphone tramite la dock da memorie esterne. Questo interessante accessorio non riesce (almeno per il momento ed in questa versione) nell’obiettivo sperato da molti di sostituire il PC portatile con il proprio smartphone ma crea un valido surrogato per chi è alla ricerca di qualcosa di semplice per un utilizzo di base o in sostituzione di un media center e che odia il moltiplicarsi dei device tecnologici da portare con se durante le proprie giornate.

Conclusioni recensione Microsoft Lumia 950

Microsoft Lumia 950

Microsoft è riuscita a dare un colpo deciso all’evoluzione del proprio sistema operativo grazie all’introduzione del nuovo ecosistema creato attorno a Windows 10. Lo smartphone si comporta egregiamente sotto ogni aspetto anche se soffre ancora uno store acerbo e indietro rispetto alla concorrenza. Il sistema scorre sempre fluido e veloce, la batteria ci porta sempre a fine giornata senza problemi e la fotocamera, nonostante le discutibili scelte software di Microsoft, porta sempre a risultati ottimi. L’aggiunta di Continuum, grazie all’utilizzo della dock, regala un plus notevole ma che ha ancora necessità di sviluppi ed aggiornamenti.

Considerando che Lumia 950 viene venduto a circa 460 euro su Amazon e che la Display Dock a meno di 90 euro su Amazon ci sentiamo di consigliare vivamente l’acquisto a tutti gli amanti del sistema operativo mobile di casa Microsoft e a coloro che sono alla ricerca di un ecosistema innovativo e che vogliono ridurre al minimo il numero di device da portare sempre con se.

Voto finale recensione Microsoft Lumia 950

voto 8.5

 

Informazioni su:
Microsoft Lumia 950: la recensione dello smartphone e della Microsoft Display Dock
Titolo
Microsoft Lumia 950: la recensione dello smartphone e della Microsoft Display Dock
Descrizione
La recensione di Microsoft Lumia 950 e di Microsoft Display Dock: lo smartphone top di gamma Windows 10 e l'accessorio per l'utilizzo di Continuum.

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.