Stai leggendo
Xiaomi Mi 5 da record: 16 milioni di preorder!

Xiaomi Mi 5 da record: 16 milioni di preorder!

di Khaled Hechmi4 marzo 2016

Il fondatore di Xiaomi Lei Jun in questi momenti si starà sicuramente chiedendo se i 16 milioni di preorder  ottenuti dal top di gamma della sua compagnia, lo Xiaomi Mi 5 presentato all’MWC 2016, siano una buona o una cattiva notizia: infatti, sebbene il risultato sia straordinario, la stessa Xiaomi è stata colta di sorpresa visto che erano stati preparati solamente 4 milioni di dispositivi per il primo “round” di vendite.



16 milioni di preorder per Xiaomi Mi 5: è una buona notizia?

Xiaomi Mi 5

Se Xiaomi ha impressionato dal punto di vista delle caratteristiche tecniche dei propri dispositivi, non è di certo la prima volta che si trova ad affrontare problemi relativi all’inadeguato numero di dispositivi disponibili nelle prime settimane.

Nonostante l’azienda abbia quasi quadruplicato il numero di Mi 5 pronti per il primo round delle vendite, gli smartphone sono andati letteralmente a ruba a causa di una domanda immensa: 16 milioni di dispositivi in preorder infatti sono numeri che moltissime realtà già affermate invidiano e solamente colossi come Apple e Samsung hanno avuto modo di avvicinarsi a numeri simili, con una logistica maggiormente collaudata rispetto alla giovane Xiaomi.

Lo stesso Lei ha avuto modo di constatare il disappunto di diversi utenti: attraverso un post sulla piattaforma di microblogging Sina Weibo, il fondatore di Xiaomi aveva chiesto agli utenti quale era l’aspetto che più preferivano di Mi 5. Tra le tante risposte siamo sicuri che “Impossibilitato ad averne uno” è forse quella che più fa male a Lei e agli altri dirigenti.

La buona notizia è che lo store online dell’azienda segnala che il prossimo round di vendita inizierà alle 10:00 CST dell’8 Marzo: siamo sicuri che in queste due settimane l’azienda cinese avrà fatto pressioni ai propri partner per aumentare notevolmente il quantitativo di dispositivi assemblati in modo da riuscire a smaltire il prima possibile questo ingente numero di richieste.

 

Riguardo al nostro autore
Khaled Hechmi
Sono un grande appassionato di tecnologia fin da piccolo: spendo il mio tempo libero tra PC, Xbox e Sport. Studente al 3° Anno di Informatica presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, IT Consultant per una multinazionale francese.