Stai leggendo
Xiaomi Mi 5 presentato: caratteristiche tecniche, prezzo, disponibilità

Xiaomi Mi 5 presentato: caratteristiche tecniche, prezzo, disponibilità

di Khaled Hechmi24 febbraio 2016

Xiaomi Mi 5 è realtà: dopo tante indiscrezioni, il top di gamma cinese è stato presentato al mondo intero dal palco del MWC di Barcellona. Hugo Barra, vice presidente di Xiaomi, ha avuto l’onore di presentare in diretta streaming lo smartphone che avrà il compito di conquistare,come fatto con il mercato cinese, anche mercati più esigente e difficili come quello europeo e nordamericano. Sono davvero tante le novità degne di nota presenti in questo smartphone che andremo a raccontarvi nel proseguio di questo articolo!



Xiaomi presenta il Mi 5, lo smartphone con cui vuole diventare grande

Photogallery

Hardware

Le prestazioni sono sicuramente da top di gamma: la CPU sarà la ormai onnipresente Snapdragon 820, diventata lo standard per i top di gamma Android del 2016, in due versioni da 1.8 GHz e 2.15 GHz a seconda della versione scelta, mentre la GPU sarà l’Adreno 530.
Ci saranno anche 3/4 GB di RAM, sempre a seconda della versione scelta, con architettura LPDDR4 e la memoria sarà di tipo Flash UFS 2.0 con tagli di memoria da 32, 64 o 128 GB a seconda della versione.

Per quanto riguarda le fotocamere, anche in questo ambito Xiaomi ha lavorato duramente per raggiungere e superare i diretti concorrenti: quella posteriore ha come sensore un Sony IMX298 da 16 Megapixel dotato di PDAF (Phase Detection Auto Focus), DTI (tecnologia che separa i pixel per evitare che la luce vada anche nei pixel adiacenti), stabilizzatore ottico 4-axis OIS, 6 lenti realizzate in Sapphire Glass e supporto alla registrazione video in 4K. La fotocamera anteriore ha invece un sensore da 4 Megapixel: nonostante il numero possa sembrare molto piccolo, in realtà i pixel hanno una dimensione di 2 micron, che permettono di catturare un maggior quantitativo di luce.

Per quanto riguarda il display, Xiaomi Mi 5 avrà un display da 5.15 pollici con risoluzione Full HD (1080 x 1920 pixel). Piuttosto che gettarsi nella corsa alla risoluzione più alta, Xiaomi ha deciso di migliorare le caratteristiche del proprio display: infatti si tratta di un display 16 LED light, il consumo di batteria è stato notevolmente ridotto, la luminosità massima è di 600 nits ed è dotato di tecnologia proprietaria Sunlight Display, che aggiusta il contrasto per ogni pixel in tempo reale per una visione migliore sotto al sole (ciò significa che nel caso in cui un fascio di luce colpisca unicamente una porzione del display, il dispositivo è in grado di correggere la luminosità di solo questa parte dello schermo).

Concludiamo il discorso hardware parlando della batteria presente in Xiaomi Mi 5, che sarà da 3000 mAh: grazie al supporto a Quick Charge 3.0 sarà possibile effettuare una ricarica da 0 a 80-90% in un’ora. Con una ricarica di 5 minuti sarà possibile utilizzare il dispositivo in maniera “standard” per circa due ore, mentre con una ricarica di 10 minuti potrete visionare video ininterrottamente per 2,5 ore, utilizzare la navigazione GPS per poco meno di 3 ore oppure leggere documenti/libri per 7 ore e mezza prima che il dispositivo si scarichi completamente.

Prezzo e disponibilità

Xiaomi Mi 5 prezzi

Sarà possibile acquistare Xiaomi Mi 5 a partire dal 1° Marzo sul sito ufficiale Mi.com e presso le Mi Home in Cina : ciò significa che, almeno per le prime settimane, dovremo affidarci a versioni di importazione dalla Cina nel caso volessimo avere il prima possibile questo interessante dispositivo. I prezzi, al momento, dovrebbero essere questi:

  • 278 euro (1999 yuan) per la Standard Edition con scocca in 3D Glass, Snapdragon 820 da 1.8 GHz, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna;
  • 333 euro (2399 yuan) per la High Edition con scocca in 3D Glass, Snapdragon 820 da 2.15 GHz, 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna;
  • 375 euro (2699 yuan) per la Ceramic Exclusive (Xiaomi Mi 5 Pro) caratterizzata da body in ceramica, Snapdragon 820 da 2.15 GHz, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna;

Scheda tecnica

  • Sistema Operativo: Android 6.0 con UI MIUI 7;
  • Display: 5,15 pollici Full HD con risoluzione 1.080 x 1.920 pixel;
  • Materiali di costruzione: metallo e vetro ceramica;
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820 quad-core in due varianti da 1.8 GHz  e 2.15 GHz;
  • GPU: Qualcomm Adreno 530;
  • RAM: 3/4 GB LPDDR4 a seconda della versione;
  • Storage Interno: UFS 2.0 in tagli da 32, 64 o 128 GB;
  • Fotocamera posteriore: sensore Sony IMX 298 da 16 megapixel, f/1.6, PDAF;
  • Fotocamera frontale: 4 megapixel, pixel da 2 micron;
  • Batteria: 3.000 mAh con Quick Charge 3.0;
  • Connettività di rete: LTE Cat.12 fino a 600 Mbps in download grazie al modem X12 di Snapdragon 820, Cat.13 fino a 150 Mbps in upload, VoLTE;
  • Sensori: Wi-Fi, Bluetooth, GPS, NFC, lettore di impronte digitali frontale
  • USB Type-C
  • Dimensioni: 144,55 x 69,20 x 7,25 millimetri;
  • Peso: 129 g;
  • Colorazioni: Nero, Bianco, Oro;

Cosa ne pensate di Xiaomi Mi 5? Riuscirà a battere i più blasonati Samsung Galaxy S7 e LG G5 oppure la strategia di commercializzazione lo manterrà un oggetto di “nicchia”?

Riguardo al nostro autore
Khaled Hechmi
Sono un grande appassionato di tecnologia fin da piccolo: spendo il mio tempo libero tra PC, Xbox e Sport. Studente al 3° Anno di Informatica presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, IT Consultant per una multinazionale francese.