Stai leggendo
Il 3D Touch è davvero utile per l’uso quotidiano? Ecco un sondaggio

Il 3D Touch è davvero utile per l’uso quotidiano? Ecco un sondaggio

di Vittorio Tiso10 novembre 2015

Un sondaggio sulla reale utilità del 3D Touch che intende capire quanti utenti lo utilizzano realmente e quanti non lo hanno mai utilizzato

3D Touch iPhone 6S

Una delle novità più importanti dei nuovi iPhone, considerata da molti il vero punto di forza della nuova generazione di dispositivi, è il 3D Touch. Tramite il 3D Touch il display dei nuovi iPhone riescono a recepire il livello di pressione applicato sul display ed avviare diverse funzionalità. Questo 3D Touch però è davvero utile? Quanto serve ogni giorno? Lo usate spesso? Queste sono le domande che s isono poste gli amici di PhoneArena.

PhoneArena ha avviato durante la scorsa settimana un sondaggio. Nel sondaggio viene chiesto agli utenti di esprimersi riguardo la nuova funzionalità del 3D Touch ripresa direttamente da Apple Watch e portata su iPhone. Una funzionalità presente soltanto su iPhonme 6S ed iPhone 6S Plus. Quanto però è davvero utile? Sono state date 4 possibili risposte:

  1. L’ho mostrato solo ad amici e parenti
  2. Lo uso ogni tanto
  3. Lo uso sempre
  4. 3D Touch? Cos’è?

Inulte elencare cosa vogliano effettivamente dire quelle risposte. I risultati sono curiosi. Di fatti è emerso che, tra tutti, soltanto il 12% utilizza SEMPRE la funzionalità. La maggior parte degli utenti invece l’ha mostrata ad amici e parenti per far vedere quanto “è cool” e poi non l’ha più utilizzata. La seconda grande maggioranza ha invece risposto chiedendosi “Ma cos’è?” ironicamente. Voi siete colpiti dai risultati o invece vi siete già aspettati un risultato del genere?

Informazioni su:
Il 3D Touch è davvero utile per l'uso quotidiano? Ecco un sondaggio a riguardo
Titolo
Il 3D Touch è davvero utile per l'uso quotidiano? Ecco un sondaggio a riguardo
Descrizione
Un sondaggio sulla reale utilità del 3D Touch che intende capire quanti utenti lo utilizzano realmente e quanti non lo hanno mai utilizzato

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.