Stai leggendo
Come trasferire contatti da Windows Phone ad Android

Come trasferire contatti da Windows Phone ad Android

di reddark4 agosto 2015

Nel momento in cui decidete di cambiare smartphone, date sempre massima attenzione alla possibilità di sincronizzare i contatti della rubrica personale. Obiettivo? Non perderne neanche uno. Se il sistema operativo del nuovo telefono è diverso da quello del vecchio, bisogna andare su internet, cercare la guida giusta e districarsi nel mare magnum delle informazioni. Per l’occasione, oggi vi spieghiamo come trasferire contatti da Windows Phone ad Android.

trasferire contatti da Windows Phone ad Android


Come premessa, è necessario che abbiate un account Google e uno Microsoft (Outlook, Hotmail o Windows Live). Ne non li aveste, createli al momento

  • La fase iniziale è di semplice controllo: prima di avviare il trasferimento, accertatevi di aver sincronizzato il computer ed il telefono, al fine di avere aggiornato ogni contatto
  • Passate poi all’esportazione dei contatti di Windows Live: salvate i contatti in un file CSV. Accedete all’account Microsoft, cliccate sulla freccia in basso, nei paraggi della dicitura “Outlook” e selezionate la scheda “Persone
  • A questo punto, su aprirà una schermata. Selezionate prima la voce “Gestisci” ed in seguito “Esporta
  • Ora salvate il file contenente tutti i contatti della rubrica, “WLMContacts.csv” con un semplice click sul tasto “salva
  • Uscite da Windows Mail

Trasferimento contatti di Windows Live su account Google

Come trasferire contatti da Windows Phone ad Android

  • Accedete su Gmail e selezionate la voce “Contatti
  • Con l’apertura della schermata dei contatti, cliccate prima su “Altro” e poi su ”Importa
  • Cliccate su “Scegli File
  • Selezionate il file “WLMContacts.csv”, precedentemente scaricato e apritelo
  • La procedura su come trasferire contatti da Windows Phone ad Android si conclude premendo ancora su ”Importa”. Ad importazione conclusa, chiudete Gmail. Tutti i contatti della rubrica saranno sincronizzati.

Riguardo al nostro autore
reddark