Stai leggendo
Come bloccare le notifiche push su Android

Come bloccare le notifiche push su Android

di Giancarlo23 luglio 2015

Le notifiche push sono molto fastidiose se provengono applicazioni sconosciute ed hanno come unico scopo di farci acquistare altre applicazioni o portarci su siti web ingannevoli. Le applicazioni che utilizzano annunci di questo genere possono essere molte anche se Google cerca di combattere il fenomeno, ma non sempre riesce nel suo intento.

notifiche-push

Prima di procedere con la guida, vediamo cosa sono le notifiche push:

La notifica push è una tipologia di messaggistica istantanea con la quale il messaggio perviene al destinatario senza che questo debba effettuare un’operazione di scaricamento (modalità pull). Tale modalità è quella che tipicamente è utilizzata da applicazioni come WhatsApp oppure servizi di sistemi operativi come Android.

Perché le notifiche push giungano al destinatario e questi ne sia avvertito è indispensabile che l’applicazione sia attiva ovvero operi in background e sia on line. Chiaramente se l’account è disconnesso dalla rete oppure l’applicazione terminata, la notifica push non può giungere. In questi casi, l’utente riceve i messaggi push non appena riconnette l’account (login) oppure riavvia l’applicazione.

A seconda del protocollo, del servizio e dell’applicazione le notifiche push possono essere di diverse tipologie:

  • e-mail
  • sms
  • chat

-Tratto da Wikiedia

Come bloccare le notifiche push su Android

L’unico modo per stare tranquilli e non essere invasi da queste notifiche push indesiderate è quello di bloccare i permessi delle app che ci mostrano tali notifiche; il problema è che la loro individuazione non è semplice. Ci vengono in aiuto altre applicazioni create proprio allo scopo di bloccare le cosiddette Airpush. Da Android 4.1 Jelly Bean in poi, il colosso di Mountain View ha fornito uno strumento molto semplice per bloccare le notifiche dalle applicazioni; infatti basterà togliere la spunta dall’applicazione che non vogliamo ricevere le notifiche. Per farlo, dovrete recarvi nelle impostazioni poi in App o Gestione applicazioni o Applicazioni a seconda del device che stai utilizzando e selezionare l’app che desideri bloccare e togli la spunta a Mostra notifiche. Oltre a questo semplice metodo, possiamo ricorrere ad alcune applicazioni presenti sul Google Play Store.

  1. Airpush Detector: Rileva le applicazioni che utilizzano sistemi di comunicazione note, tra cui Airpush e reti pubblicitarie simili; >>Download<<
  2. Ad-Network Scanner & Detector: analizza il telefono per le reti pubblicitarie comuni e li categorizza – per esempio, è possibile vedere quali applicazioni visualizzano gli annunci nella barra di notifica; >>Download<<
  3. Addons Detector: Attivare il Monitor di notifica in questa applicazione e sarà monitorare le notifiche che appaiono sul vostro dispositivo, che indica quale app li visualizza. >>Download<<

Riguardo al nostro autore
Giancarlo
Nato a Manfredonia, studente di scuola superiore e con una grande passione per l'informatica. Oltre all'informatica coltivo altri interessi, come la musica e lo sport. Sono sempre in cerca di nuove esperienze con tanta voglia di mettermi in gioco.