Stai leggendo
Samsung Galaxy S6: lotta al processore con Qualcomm

Samsung Galaxy S6: lotta al processore con Qualcomm

di Roberta Betti25 gennaio 2015

Samsung ha apparentemente deciso di rinunciare ai processori Qualcomm per la prossima release di Galaxy S6, nuovo top di gamma della casa coreana. Scopriamone le ragioni e i tentativi di sostituzione con alternative valide.

samsung-galaxy-s6


Samsung e Qualcomm, scontro in vista per Galaxy S6

La casa coreana leader nell’elettronica di consumo per antonomasia sembra essere giunta ad un punto critico con Qualcomm, altra major nel design e creazione di system on a chip rivolti principalmente a dispositivi portatili, quali tablet, smartphone e la recente gamma di wearables, che progressivamente sembra stia conquistandosi un proprio spazio nonostante la generale diffidenza. In particolare, durante alcuni test sperimentali del nuovo “Project Zero”, così come è noto il prototipo di Samsung Galaxy S6, nuovo top di gamma in uscita a mesi, il chipset Snapdragon 810 (già noto per le sue non indifferenti performance su altri dispositivi) sembra non aver risposto adeguatamente alle richieste hardware del nuovo device, surriscaldandosi e destando quello che sembra essere un certo grado di preoccupazione.

Immediato, quindi, il troncamento della partnership con Qualcomm per quanto riguarda Snapdragon 810, che è stato immediatamente cassato dalla rosa delle possibili scelte. Ora Samsung sembra più prona ad inserire chipset autoprodotti, tra cui Exynos, che nelle sue varianti per Galaxy è passato dall’essere un dual core di fascia media ad un octa core dalle capacità ottimali. Si è inoltre vociferato che Qualcomm sia in questi esatti momenti all’opera su un nuovo chipset studiato appositamente per S6, che dovrà comunque essere consegnato a Samsung entro fine Marzo, appena in tempo per gli ultimi ritocchi al prototipo del dispositivo.

Chi invece non disdegna affatto Snapdragon 810 sembra essere Xiaomi, disposta ad integrarlo nel suo prossimo Mi Note, così come LG, che equipaggerà il suo nuovo gioiello LG Flex 2 con tale processore. Qualcomm rientrerà nelle grazie di Samsung e dei suoi Galaxy? Per scoprirlo non ci resta altro che seguire l’evoluzione della creazione di S6, di cui vi aggiorneremo prima possibile.

Riguardo al nostro autore
Roberta Betti