Stai leggendo
Come registrare le partite dei videogiochi | Guida

Come registrare le partite dei videogiochi | Guida

di Vittorio Tiso23 gennaio 2015

Se anche voi rientrate nella categoria dei videogiocatori che intendono tenere traccia delle partite giocate sul pc, occorre scegliere il giusto software per registrare quanto avviene sullo schermo. La nostra segnalazione è per Bandicam, il miglior registratore per video su schermo. Come resturare il video delle nostra partite ai nostri videogiochi preferiti con Bandicam?

Come registrare le partite dei videogiochi Bandicam

Come registrare le partite dei videogiochi con Bandicam, il miglior registratore per video su schermo

Vediamo assieme come catturare lo schermo e registrare le partite dei videogiochi:

  1. Scaricate Bandicam. Tenete conto che la versione demo di questo applicativo di acquisizione assicura una durata di registrazione video pari a 10 minuti e il watermark sul lato destro.
  2. Avviate il programma e selezionate la cartella di output del video registrato, cliccando su “Generale” e poi su “”.
  3. Procedete ala registrazione di quella porzione di scherma che vi interessa, impostando la finestra di registrazione di Bandicam. Cliccate sui bordi della finestra e massimizzate o minimizza l’inquadratura.
  4. Cliccate prima sulla freccia, posizionata in alto a destra, e poi sull’opzione “Hide”, al fine di nascondere la cornice.
  5. Ora siete pronti a procedere con la registrazione della vostra partita al pc. Cliccate sul tasto F12 ed il gioco è fatto. Un nuovo clic sul tasto F12 vi permetterà di bloccare la registrazione. I video, salvati in formato AVI, vengono esportati in maniera diretta nella cartella di output selezionata a monte.

Come registrare le partite dei videogiochi con Bandicam

Conclusioni: ora che abbiamo visto come registrare le partite dei videogiochi, sottolineiamo i punti di forza di questo software. Il primo è la perfetta integrazione con i giochi che si servono di  OpenGL e DirectX: su tutti World of Warcraft, Skyrim e Minecraft. Il secondo è la riproduzione del video in risoluzione fino a 3.840 x 2.560 pixel con condivisione diretta su Youtube, senza conversione (720p/1080p). Il terzo è l’interfaccia utente volontariamente spartana, proprio per agevolarvi nelle operazioni. Il quarto, infine, sta nell’assistenza completa dello sviluppatore.

Se vuoi andare oltre i 10 minuti di registrazione per video su schermo, vi segnalo

Riguardo al nostro autore
Vittorio Tiso
Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, lavoro nel settore finanziario presso una famosa multinazionale. Dedico il mio tempo libero a tecnologia e sport.